Giardino? Prato? No risolvi in questo modo

0
8

Giardino? Prato? No, risolvi in questo modo: ecco le alternative per coprire il terreno del nostro spazio esterno e renderlo vivibile.

Quando si compra una nuova casa, oppure si riceve in affitto, può capitare delle volte di avere a disposizione uno spazio esterno fatto di terra, che però non è del tutto sistemato.

giardino prato
Alcune soluzioni alternative per il nostro spazio esterno (foto: Pixabay).

A questo punto, in molti potrebbero pensare che l’unica soluzione per renderlo vivibile è piantare dell’erba e fare un prato, oppure realizzare un giardino; per chi non volesse farlo, però, ci sono delle soluzioni alternative che forse in pochi avevano già considerato, eccole.

Giardino? Prato? No, risolvi in questo modo: ecco le alternative per lo spazio esterno

Realizzare un bel prato sul nostro terreno, anche se impegnativo, può dare parecchie soddisfazioni e piacere a molti. C’è chi, però, vorrebbe trovare una soluzione più pratica per rendere lo spazio esterno vivibile, ma senza l’erba; ecco dunque che pavimentare con delle pietre può essere una soluzione alternativa non molto impegnativa, ma dall’effetto estetico garantito.

Sistemato il terreno, si possono posizionare delle lastre di pietra mettendole a distanza di dieci centimetri l’una dall’altra; lo spazio può poi essere riempito con della ghiaia, oppure se preferite potete lasciare che ci cresca dell’erba. In alternativa, per un effetto più “rustico”, si possono sistemare dei listelli di legno su travetti.

Sicuramente meno elegante ma davvero efficace è invece la soluzione che implica l’uso di un tappeto di gomma; facile da pulire, questa superficie è ottima anche per far giocare i bambini senza nessun rischio.

giardino prato
Si può optare per delle mattonelle, ma non solo; ecco qualche consiglio (foto: Pixabay).

Infine l’ultima soluzione, per chi non ha intenzione di curare un prato ma nemmeno di rinunciare al verde per il suo spazio esterno; per questo caso, ci sono delle piante tappezzanti perfette per coprire il terreno, che necessitano di poche cure ma all’occhio risultano molto belle a vedersi.

Tra queste troviamo delle specie come il sedum, il mughetto giapponese o la verbena hybrida, che possono davvero tornarci utili per coprire il terreno. E voi, quale alternativa preferite per il vostro spazio esterno?