Bonus: tutti quelli che si possono richiedere

0
20

In Italia sono già attivi ben 35 tipologie di Bonus da poter richiedere. Scopriamo nel dettaglio quali sono e come fare domanda per ottenerli. 

In questo periodo di forte crisi, molte famiglie italiane sono costrette a fare i conti con gli aumenti dei prezzi sui beni di prima necessità. Per questo motivo, il Governo ha deciso di intervenire per far fronte all’emergenze, momentaneamente sono presenti ben 35 topologie di bonus. Scopriamo nel dettaglio quali sono e come fare richiesta.

bonus agevolazioni
Ecco tutti i bonus presenti in Italia

Per il momento, in Italia sono attivi ben 35 bonus, l’ultimo è stato approvato solo qualche giorno fa, ovvero il bonus psicologo. Si pensa che nei prossimi mesi, il Governo deciderà di aumentare queste agevolazioni. Ma intanto andiamo a scoprire quali sono i più importanti e come funzionano.

Bonus: ecco i più importanti e come richiederli

Come dicevamo, l’ultimo bonus, in ordine di tempo è quello per lo psicologo. Purtroppo, molti giovani sono costretti a fare i conti con il post pandemia. Per alcuni è stato un vero e proprio inferno, tanto da farli entrare in depressione. Ecco perché un bonus psicologo è fondamentale, soprattutto visti i prezzi che circolano in questo periodo.

Sempre per quanto riguarda i giovani troviamo anche il bonus affitto, questo è valido solo per giovani che vanno a vivere da soli e hanno un età compresa tra i 20 e 31 anni. L’agevolazione è del 20% delle spese annue sostenute, fino a 2.000 euro.

Se invece avete un animale potete usufruire del bonus animali domestici, questo arriva ad un massimo di 550 euro e l’agevolazione è pari al 19% per le cure mediche. Il credito può esser utilizzato per la diminuzione delle tasse da pagare.

bonus agevolazioni
Bonus 2022: ecco tutte le agevolazioni da poter richiedere

Per quanto riguarda la casa, ci sono diverse agevolazioni da poter richiedere come ad esempio il bonus idrico che prevede fino a 1.000 euro per la ristrutturazione di bagni. Poi troviamo il bonus infissi, con una detrazione fiscale del del 50%, fino a massimo 60.000 euro. Inoltre, c’è anche il bonus mobili con una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili destinati ad abitazioni oggetto di ristrutturazione.

Per i nuclei familiari con Isee basso è possibile richiedere il bonus sociale, si tratta di una detrazione sulle bollette di luce e gas. Questa viene scontata in automatico dalle fatture per tutte le famiglie che hanno un Isee aggiornato.

Se siete amanti della natura potete richiedere il bonus verde, si tratta di un’agevolazione del 36% sulle spese per la sistemazione del verde di casa. Questo è valido fino al 2024 e prevede una spesa di 5.000 euro per interventi su terrazze, giardini, balcone e altro.

Insomma, le agevolazioni sono davvero tante. Ora non resta che capire quale fa al caso vostro. Voi cosa ne pensate?