Puffi: il villaggio esiste davvero, ecco dove visitarlo!

0
23

Non tutti sono a conoscenza del fatto che il villaggio dei Puggi esiste davvero! Ecco dove si trova e com’è possibile visitarlo

Chi non conosce uno dei cartoni animati che ha segnato l’infanzia della generazione precedente a questa? I Puffi sono entrati nei cuori dei telespettatori, appassionati di opere per i più piccoli, che hanno passato ore intere davanti al televisore (o in casa, giocando con i gadget come i pupazzetti, gli adesivi, ecc.).

La loro incredibile unicità ha reso i Puffi riconoscibili ovunque e, tutt’oggi, sono tra i personaggi di cartoni animati più conosciuti in assoluto. Tuttavia, non tutti sono a conoscenza del fatto che il famoso villaggio dei Puffi (caratterizzato da casette a forma di fungo) esiste davvero! In questo articolo ti mostriamo dove si trova e com’è possibile visitarlo.

Il villaggio dei Puffi esiste davvero, ecco come e dove visitarlo

C’è chi non lascia mai (almeno con la mente) le spensierate giornate passate davanti alla tv, viaggiando con la mente nel fantastico mondo dei cartoni animati. C’è chi, invece, ricorda con piacere l’infanzia segnata da quei personaggi strani di colore blu, chiamati puffi, che erano tanto simpatici quanto misteriosi.

Oggi non tutti sanno che è possibile fare un grande e concreto salto nel passato e visitare uno dei posti magici, che potrebbero (almeno per un attimo) farci tornare bambini. Non tutti sono a conoscenza del fatto che il villaggio dei Puffi esiste davvero ed è possibile visitarlo.

Tra gli anni ’60 e ’70, un uomo di nome Mario De Bernardi, esperto in lavori di muratura e appassionato di raccolta di funghi, decise di realizzare delle piccole casette che, oggi, ricordano tantissimo quelle del tipico villaggio della serie animata che vede protagonista i simpatici personaggi di colore blu.

Nati dalla mitica fumettista belga, Peyo (Pierre Culliford) nel 1958, i Puffi sono entrati nei cuori di bambini e più grandi grazie alla loro unicità che li ha sempre contraddistinti. Inizialmente, i Puffi erano proiettati in bianco e nero e poi a colori, inaugurando una nuova era televisiva nel 1981.

Il mitico villaggio dei Puffi, che in realtà è un insieme di splendide casette che il De Bernardi ha deciso di dedicare ai funghi, si trova nel comune di Bardineto, immerso tra splendidi faggi e betulle.