Beppe Convertini: la confessione sul suo passato

0
13

Beppe Convertini, la confessione da piccolo: il retroscena raccontato dal conduttore Rai di Martina Franca.

Arriva la confessione inaspettata direttamente da Beppe Convertini, conduttore ben noto nel mondo della tv e anche in quello della radio; la sua carriera è per lunga parte legata alla Rai, dove è ritornato con la seconda stagione di Azzurro dopo aver guidato ancora con successo Linea Verde.

beppe convertini confessione
Ecco cosa ha detto.

Proprio in concomitanza con la seconda edizione di Azzurro – Storie di mare, il conduttore ha concesso un’intervista a TV Sorrisi e Canzoni, dove si è lasciato andare ad una confessione sul suo passato; eccola.

Beppe Convertini, la confessione da piccolo: il retroscena nella recente intervista

Parlando col settimanale TV Sorrisi e Canzoni (come riportato anche dal sito La Nostra TV) Convertini ha parlato non soltanto del ritorno sulla Rai di Azzurro – Storie di mare, ma anche di alcuni aspetti del suo passato; parlando proprio del mare, è arrivata la confessione del conduttore.

Ho scoperto tardi il mare. Provengo da una famiglia umile. Non potevamo permetterci di andare in vacanza. Dopo la scuola lavoravo come garzone nella bottega di mio cugino per guadagnare qualche soldo o andavo a fare i mercati” ha spiegato, rivelando come abbia vissuto la situazione di molte persone.

Nonostante sia nato e cresciuto a Martina Franca (provincia di Taranto) il conduttore pugliese aveva raramente modo di prendere il pullman e andare a godersi il mare coi suoi amici; pare che ora il suo posto preferito sia Savelletri, frazione del comune di Fasano in provincia di Brindisi.

Quanto al suo programma invece, Convertini ha anticipato quale sarà il filo conduttore di questa nuova edizione. “Faremo conoscere quei mestieri legati al mare come il guardiano del faro ma anche, quelli in via d’estinzione, come il maestro d’ascia, il tonnaroto, il rais, il cordaro” ha spiegato, con grandi ospiti che accompagneranno il suo viaggio.

beppe convertini confessione
(foto: Rai Play).

A ogni tappa, il conduttore incontrerà infatti un grandissimo personaggio del mondo dello spettacolo; per la Puglia incontrerà Michele Placido, mentre a Napoli dialogherà con Massimiliano Gallo e poco più in là, a Capri, Peppino Di Capri.

Salento in Toscana avrà modo di coinvolgere Drusilla Foer, mentre i Tazenda lo aspetteranno in Sardegna e riscendendo in Sicilia incontrerà Leo Gullotta e Totò Schillaci.