Alfonso Signorini: sapete che lavoro faceva prima? Da non credere

0
24

Attualmente direttore di Chi e conduttore del Gf Vip, Signorini si è affermato nel panorama televisivo italiano. Ma di cosa si occupava prima?

Alfonso Signorini ha dimostrato nel corso della sua carriera di avere ottimo fiuto per lo show business: da prima giornalista, si cimentò poi nella televisione; prima come opinionista e successivamente come conduttore – sostituendo Ilary Blasi e prendendo il timone del Grande Fratello Vip. Le edizioni da lui condotte, benché ampiamente criticate e scandalose, hanno conquistato record di share. Signorini ha imparato l’arte della zizzania, riuscendo a creare dinamiche intriganti e sconvolgenti all’interno delle mura della casa più spiata d’Italia.

Alfonso Signorini (Fortementein)
Alfonso Signorini (Fortementein)

Stesso discorso vale per il suo contributo nella direzione di Chi, una delle riveste più lette e seguite dal pubblico italiano. Prime pagine azzeccate, titoli intriganti e articoli scioccanti – Alfonso Signorini ha sempre dimostrato di possedere un istinto particolare nell’individuare i personaggi più competenti, capaci di coinvolgere i telespettatori con qualsiasi mezzo.

I suoi pupilli, benché particolarmente odiati, sono paradossalmente i più ricordati nelle varie trasmissioni: da Katia Ricciarelli – la quale ha decisamente sconvolto il pubblico con le sue espressioni omofobe, misogine e razziste; per non parlare poi di Soleil Sorge, amata dai giovani e altrettanto odiata da molti altri. Eppure, un tempo, Signorini ricopriva un ruolo assolutamente distante da tutto questo scintillio: scopriamo insieme la sua occupazione precedente al successo.

Alfonso Signorini, chi era prima del successo?

Siamo abituati ad associare la figura di Alfonso Signorini a quella di una vera e propria macchina da diretta, capace non solo di coinvolgere il pubblico, ma anche di infuocare il web con le sue dichiarazioni (a volte fuori luogo). Eccentrico, particolare, sarcastico e pungente – eppure, un tempo il nostro amato giornalista ricopriva un ruolo totalmente diverso. Ma prima di rivelarvi la sua precedente occupazione, facciamo un salto indietro nel tempo.

Alfonso Signorini (DiLei)
Alfonso Signorini (DiLei)

Un tempo, un giovanissimo Signorini incominciò a coltivare l’amore per la letteratura, passione che lo spinse a diplomarsi al Liceo Classico e ad intraprendere successivamente gli studi di Lettere Classiche. Una volta ultimata la triennale, il conduttore proseguì i suoi approfondimenti presso la facoltà di Filologia Umanistica Medievale.

Una volta abbandonato il ruolo di studente, Alfonso Signorini venne assunto presso il Liceo Gesuita Leone XXIII ove ricoprì il ruolo…dulcis in fundo…di professore di latino e greco! Ebbene sì, prima di diventare il degno erede di Barbara D’Urso, Alfonso Signorini era nientepopodimeno che un insegnate! L’avrete mai detto?