Olio extravergine: come conservarlo bene, quasi tutti sbagliamo

0
29

Grande alleato della ‘dieta mediterranea’ e della nostra salute. Stiamo parlando dell’ olio extravergine, ma lo conserviamo correttamente? Ecco come fare per conservarlo nel modo giusto.

Tutti noi in cucina lo consumiamo in vari modi: a crudo sulle verdure, a completamento di un sugo o di un pasto in generale, ma non dobbiamo dimenticare che l’olio d’oliva è un prodotto molto delicato e dobbiamo imparare a conservarlo nel modo giusto per rispettarne le proprietà e anche la nostra salute.

Olio extravergine_ come conservarlo bene, quasi tutti sbagliamo
Olio extravergine, come conservarlo bene, quasi tutti sbagliamo
(pixabay.com)

Quando parliamo di conservazione questo prodotto così importante nella nostra alimentazione, si parte da tante fasi che sono fondamentali, si parte dalle fasi di produzione in oleificio, dall’imbottigliamento, al trasporto, allo stoccaggio nei magazzini e poi nei negozi. Insomma una vera e propria catena di montaggio che va rispettata. Entriamo nel dettaglio per comprendere al meglio come fare per conservare questo prodotto prezioso nella nostra alimentazione.

I segreti per una giusta conservazione

Innanzitutto dobbiamo sapere che il calore e l’ umidità sono i primi fattori che pregiudicano la buona qualità dell’olio, ma non solo questi vi sono anche colpi d’aria e sbalzi termici che possono avere delle conseguenze negative sul prodotto. Attenzione anche a casa, a non dimenticare la bottiglia dell’olio aperta oppure se la poniamo in prossimità dei fornelli accesi sul piano cottura, quindi le fonti di calore sono nocive per l’olio.

non dimenticare la bottiglia dell’olio aperta oppure se la poniamo in prossimità dei fornelli accesi
Non dimenticare la bottiglia dell’olio aperta oppure se la poniamo in prossimità dei fornelli accesi
(pixabay.com)

Tutto quello che è accaduto nell’anno 2020 con la pandemia e soprattutto con la difficoltà nel lavoro e facendo tanta attenzione al risparmio, questo anno ha fatto sì che ci fosse una  maggiore consapevolezza e presa di coscienza da parte di tutti noi di quanto sia fondamentale l’importanza del cibo di qualità ma anche di quanto sia fondamentale assumere sana alimentazione. Tutti noi abbiamo sempre sentito parlare di olio EVO, il cui consumo è davvero aumentato recentemente tanto da toccare punte del 6%. Fondamentale quindi essere molto attenti e imparare a conservare un prodotto molto importante nella nostra alimentazione, per la nostra salute e che quindi va davvero conservato nel modo appropriato, sia per rispettarne le sue incredibili proprietà ma anche per fare in modo che non sia nocivo per la salute ma invece ci apporti tanti benefici.