Occhio che trema? Puoi avere questa carenza

0
24

Ti capita spesso di sentire l’occhio che trema? Attenzione, potresti soffrire di questa carenza. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e come curarla. 

Sarà successo a tutti, di tanto in tanto, di sentire l’occhio che balla. Si tratta di una sensazione piuttosto fastidiosa. Generalmente, alcuni attribuiscono la causa allo stress, ma in realtà un recente studio ha dimostrato che si tratta di una carenza da un’importante nutriente.

occhio traballante
Occhio traballante: potrebbe essere legato ad una carenza

Sappiamo che l’occhio tremolante può essere causato da diversi fattori, c’è chi sostiene che si tratta di stanchezza arretrata e altri invece che è colpa di una stile di vita sbagliato. Questi attacchi generalmente durano qualche secondo, ma sono molto fastidiosi, inoltre potrebbero presentarsi in maniera molto sporadica, oppure frequentemente.

Recentemente alcuni esperti hanno affermato che la principale causa di questo fenomeno è dovuta ad una semplice carenza nutritiva. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta e come risolvere il problema.

Occhio che trema: potrebbe essere legato a questa carenza

Come dicevamo le cause di questi spasmi all’occhio possono essere molteplici, potrebbe trattarsi di stanchezza, soprattutto se abbiamo sforzato molto la vista. Ma potrebbe anche essere legato al consumo eccessivo di caffeina, di alcool, di tabacco o sostanze stimolanti.

Ma c’è anche chi sostiene che la causa principale potrebbe essere una carenza, ovvero quella di magnesio. Sappiamo tutti che questo nutriente è fondamentale per il nostro sistema nervoso e muscolare. Proprio per questo motivo avere una carenza potrebbe portarci a soffrire di crampi o spasmi muscolari.

occhio traballante
Occhio che balla? Ecco perché devi intervenire subito

Il fenomeno dell’occhio traballante deriverebbe proprio da questo, ecco perché p fondamentale integrare il prima possibile il magnesio all’interno del nostro organismo. Esistono diversi cibi che contengono questo nutriente i più noti sono cereali, legumi e frutta secca.

Per questo motivo è fondamentale seguire una dieta ricca ed equilibrata, solo in questo modo assumeremo tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno. Cercate di organizzare i pasti, dividendo attentamente le giuste quantità. In questo modo avremo il dosaggio giusto di nutrienti per tutta la giornata.

Ora non vi resta che seguire questi consigli. Voi cosa ne pensate?