Spesa: fate massima attenzione quando lo fate

0
39

Prestate la massima attenzione quando vi recate al supermercato per fare la spesa. Ecco cosa potrebbe succedere alle vostre tasche

In periodi di particolare crisi economica che stiamo vivendo a causa dei continui aumenti di prezzo, è importantissimo tenere alta l’attenzione per evitare spiacevoli inconvenienti. Durante la nostra quotidianità, infatti, possiamo incorrere in situazioni che possono arrecare gravi danni alle nostre tasche.

(ANSA/DE RENZIS)

Sì, perché, mentre compiamo azioni abituali, come acquistare prodotti in un negozio, potremmo non far caso ad alcune cose che potrebbero danneggiarci. Dunque, prestate la massima attenzione quando vi recate al supermercato per fare la spesa. Ecco, infatti, cosa potrebbe succedere alle vostre tasche.

Ecco a cosa fare attenzione quando fate la spesa

Il momento economico e sociale che stiamo vivendo provoca situazioni piuttosto piacevoli e dannosi per le nostre tasche, anche durante la nostra vita quotidiana. Quando siamo al supermercato per fare la spesa, infatti, dobbiamo fare particolarmente attenzione al fenomeno chiamato shrinkflation.

Si tratta di quel fenomeno per cui il prodotto viene venduto allo stesso costo, ma in quantità minori. L’esempio più indicativo è certamente quello del pacco di pasta da un kg che, a causa degli aumenti del costo del grano, viene venduto nella stessa confezione, allo stesso prezzo, ma con quantità inferiori, ad esempio a soli 750gr.

Sebbene questa situazione fosse piuttosto rara in passato, “Oggi il fenomeno è diffuso in modo massivo – dice Emanuela Bertucci, legale Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) – In pratica anziché aumentare il prezzo della confezione aumento il prezzo al chilo diminuendo la quantità nella confezione. Alcune merendine sono più piccole, nei pacchetti di fazzoletti ce ne sono 9 e non più 10”.

(ANSA/ LUCA ZENNARO)

Ovviamente, il tutto a discapito dei consumatori più distratti e ignari del fenomeno. Se non viene prestata la massima attenzione, infatti, è possibile incorrere a danni per il proprio portafogli: “Abbiamo calcolato che con questo meccanismo – continua la Bertucci – i consumatori, spesso senza accorgersene, pagano anche il 10% in più”.

Dunque, è sempre meglio fare attenzione al prezzo del prodotto riferito al chilo, consapevoli del fatto che, con l’attuale crisi in atto, la situazione potrebbe durare a lungo ed episodi relativi al fenomeno della shrinkflation possono essere molto più frequenti.