Pancia: come eliminarla in base a com’è

0
29

Pancia, come eliminarla in base a com’è: ecco i suggerimenti per mettersi in forma in quest’estate del 2022, incredibile.

Con l’arrivo dell’estate sono in molti quelli che hanno deciso di rimettersi in attività, magari facendo del movimento anche solo con piccoli esercizi, corsette o passeggiate all’aria aperta.

pancia come eliminarla
(Foto: Pixabay).

Uno dei fastidi più grandi, per uomini e donne, è vedersi della pancia in eccesso; come fare dunque, nel caso si volesse eliminare, per avere un addome piatto? Ecco i suggerimenti in base a che tipo di pancia è, riportati dal sito GreenMe.

Pancia, come eliminarla in base a com’è: ecco i suggerimenti

Come riporta il sito GreenMe, ci possono essere circa cinque tipologie di “pancia”, ognuna data da una determinata situazione; ecco i consigli nel caso voi aveste un addome di questo tipo.

Nel caso siate stressati e “oppressi” dal senso di responsabilità, potreste avere questo addome rigonfiato solitamente  dal diaframma all’area dell’ombelico: spesso può portare, a causa dello stress, ad avere l’intestino irritabile e ulteriore gonfiore. Per ridurla, possiamo provare a migliorare la qualità del sonno, dormendo di più ed evitando di mangiare poco e in continuazione; in aggiunta, possiamo combattere lo stress con varie attività, evitando il consumo di caffeina e aumentando i cibi ricchi di magnesio.

Nel caso di pancia “a rotoli”, ci troviamo di fronte probabilmente ad una persona dallo stile di vita sedentario, specie chi lavora in ufficio; cibi zuccherati, farine e poca attività fisica non aiutano. Meglio quindi mangiare meglio (riducendo bevande zuccherate e alcol) e cercare di fare il più possibile attività fisica, fatta sia di esercizi cardiovascolari che di addominali e squat.

pancia come eliminarla
(Foto: Pixabay).

Molto frequente è anche la pancia da post-parto, che viene naturalmente alle donne dopo la gravidanza; è comunque del tutto normale avere la pancia gonfia dopo il parto e in circa sei settimane la situazione torna normale. In questo caso, è meglio esercitarsi con esercizi di Kegel e non sforzare troppo, oltre che a consumare cibi ricchi di acidi grassi.

Infine, per la pancetta “bassa”, è bene variare routine di alimenti ed esercizi, evitando gonfiore e stitichezza; possono esser utili ortaggi a foglia verde, cereali e frutta, mentre per gli esercizi possiamo magari sostituire gli addominali con flessioni ed eseguire esercizi aerobici come lo squat.