Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente

0
34

Vediamo insieme come possiamo avere sempre il nostro pane fresco senza doverlo obbligatoriamente congelare.

A chi non piace avere il pane in casa sempre morbido per essere mangiato senza doverlo comprare ogni giorno oppure metterlo in congelatore e poi doverlo riscaldare all’occorrenza?

Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente
Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente (pixabay)

Noi oggi vi vogliamo svelare un’incredibile trucco che vi permetterà di averlo sempre a disposizione senza troppe problematiche e siamo certi che poi condividerete questa informazione con tutte le persone alle quale volete bene, perchè davvero utile.

Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente

Ci sono mille modi o meglio tipi di pane, dal tipo di farina che viene utilizzato alla cottura o alla forma stessa, ma cosa possiamo fare per averlo sempre fresco e non dover andare ogni giorno dal panetterie per comprarlo?

Se possiamo, ovviamente compriamo il quantitativo solamente per un paio di giorni senza esagerare, anche perchè andare a comprare il pane lo possiamo vedere come un passeggiata che ci fa bene al corpo e alla mente.

Il consiglio che tutti noi conosciamo è quello di metterlo nel congelatore per avere sempre la sua fragranza ma se non vogliamo utilizzare questo metodo perchè magari la mattina non abbiamo tempo di riscaldarlo, possiamo utilizzare il metodo della nonna.

Possiamo tagliare il nostro pane a fette, o farlo fare direttamente dal panettiere e poi lo avvolgiamo in un canovaccio umido, in questo modo le nostre fette saranno come appena comprate.

Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente
Pane sempre fresco: il trucco che devi conoscere assolutamente (pixabay)

C’è anche un’altro metodo, ovvero quello del sedano che aiuta a mantenere fragrante il nostro amato pane, ma come lo possiamo usare? Mettiamo dentro ad un sacchetto del congelatore le nostre fette di pane avanzato e poi uniamo anche un pezzettino di sedano.

Questo assorbirà tutta l’umidità che evitando che il pane si secchi, ecco adesso avete ben due metodi diversi per conservare il pane senza doverlo per forza congelare ed aspettare almeno un paio di ore prima di mangiarlo oppure accendere la piastra o il forno per scongelarlo.

Continuate a seguirci per avere sempre delle idee che vengono dal passato ma che possiamo utilizzare anche nei giorni nostri perchè funzionano veramente, sia perchè le abbiamo provate direttamente e quindi quale metodo migliore se non utilizzare il passa parola?