Dopo Cicciolina arriva lei in politica dal mondo degli adulti

0
32
Fonti ed evidenze: Ogmag

Dopo l’esperienza di Cicciolina nel mondo della politica, potrebbe esserci un’altra attrice a fare la sua stessa esperienza

Si chiama Priscilla Salerno l’attrice di film per adulti che potrebbe ricalcare ciò che è stato fatto da una sua collega nel mondo della politica. Ilona Staller, famosa attrice di film a luci rosse, riuscì infatti ad entrare in Parlamento e occuparsi di politica italiana. Dunque, potrebbe non essere l’unica a farlo.

(Ansa/Ettore Ferrari)

Da qualche anno, infatti, Tina Ciaco, questo il vero nome della Salerno, sta cercando di farsi strada nel mondo della politica nostrana. In realtà, la bella Priscilla è già impegnata in questo campo e ricopre tutt’oggi degli incarichi politici. Ad oggi, infatti, Priscilla Salerno ricopre l’incarico di responsabile del dipartimento nazionale del Nuovo Psi, affidatole dal coordinatore nazionale del Nuovo Psi, Lucio Barani. Ecco la sua storia.

Priscilla Salerno, pronta ad entrare in politica

Ad oggi, Priscilla Salerno ricopre il ruolo di responsabile del dipartimento nazionale del Nuovo Psi contro la violenza sulle donne e sui rischi del revenge porn e della rete. Nonostante la passata esperienza politica con poche soddisfazioni, la Salerno non si è affatto arresa e ora ricopre un ruolo importante e di grande responsabilità. Lo scorso anno, infatti, la Salerno aveva intenzione di candidarsi come consigliere comunale di Salerno con il partito Forza Italia, ma non ha avuto successo a causa di motivi etici.

Tuttavia, la Salerno ha continuato ad interessarsi di politica, fino a ricoprire il ruolo importante con il Nuovo Psi: “Quest’incarico premia il mio impegno. Continuerò ad andare nelle scuole a dire di non abbassare mai la guardia – ha detto la Salerno – perché tutte noi, me compresa, quando siamo innamorate diventiamo vulnerabili”.

(Instagram)

L’attrice ha anche parlato del suo forte legame che la tiene stretta alle radici della sua città, Salerno, oltre alla squadra che la rappresenta, la Salernitana appena retrocessa in Serie B. “Sono legata a Salerno e alla Salernitana – ha detto la bella Priscilla – non è un caso che il mi o cognome d’arte, Salerno, sia un omaggio alla città che mi è sempre rimasta nel cuore”.

Dunque, la giovane attrice è ben intenzionata a farsi valere e impegnarsi nel mondo della politica e sembra determinata al ruolo che le hanno affidato.