Zanzare: così le allontani in modo naturale

0
37
Fonti ed evidenze: Non Sprecare

E’ possibile combattere l’azione fastidiosa e continua delle zanzare? Vediamo nel dettaglio come bisogna comportarsi.

Siamo ormai giunti al mese di luglio e possiamo affermare con certezza che l’estate 2022 sia caratterizzate principalmente da temperature roventi e tante, tante, tantissime zanzare. La diffusione del clima torrido e al contempo umido ha causato inevitabilmente lo sviluppo di moltissimi esemplari – il cui compito sembra quello di infastidirci 24h su 24.

Zanzare (Tg Vercelli)
Zanzare (Tg Vercelli)

Un tempo infatti, avremmo dovuto rassegnarci alla loro presenza solo in tarda sera, quando il sole calava e l’umidità prendeva il sopravento. Attualmente invece, le condizioni climatiche consentono loro di diffondersi e pungere anche in pieno giorno. Pertanto, occorre trovare delle opportune soluzioni, in modo da non ritrovarci gambe e braccia puntellate da costellazioni di infinite punture di zanzara.

Inoltre, per non gravare ulteriormente sull’emergenza clima, sarebbe meglio evitare l’utilizzo di insetticidi, zampironi e simili. Vi consigliamo quindi dei rimedi green per allontanare queste piccole e fastidiose creature, senza spendere cifre esorbitanti. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Zanzare: allontanale con metodi sostenibili

Prima di tutto, per evitare la puntura, un rimedio infallibile consiste nel preparare una polvere di talco e bicarbonato di sodio e applicarla su tutto il corpo, principalmente le parti esposte. Questo passaggio trasformerà la vostra pelle in un pranzetto disgustoso per la zanzara e pertanto quest’ultima eviterà di pungervi.

Al contrario, nell’eventualità in cui il danno sia già stato fatto, invece di grattarvi ed acquistare pomate in farmacia, potete semplicemente sfregare delle foglie di aloe oppure della scorza di limone, bicarbonato e perfino cipolla.

Zanzare (IZSVe)
Zanzare (IZSVe)

E’ possibile allontanarle senza insetticidi chimici? Assolutamente sì, attraverso l’utilizzo di alcune piante aromatiche. Come ogni essere vivente infatti, esistono determinate condizioni che contribuiscono ad attirare le zanzare nelle vostre case; di conseguenza, occorre semplicemente trasformare la vostra dimora (oppure il vostro giardino o terrazzo) in un ambiente ostile per la loro diffusione. Come? Piantando delle piante non particolarmente apprezzate da questo ospite indesiderato.

Facciamo quindi riferimento a lavanda, menta, basilico, citronella e limone. Per diffondere il loro profumo inconfondibile potete anche acquistare la fragranza ed utilizzarla per la realizzazione di candele homemade. Vi basterà accenderle per allontanare qualsiasi esemplare di zanzare presente nella vostra casa. Infine, un ulteriore rimedio infallibile consiste nel bruciare all’interno della carta di alluminio i residui di caffè della moka – in quanto anche quest’ultimo rappresenta un vero e proprio repellente.