Due famiglie coinvolte in un incidente stradale: padre e figlio non ce la fanno

0
110
Fonti ed evidenze: Repubblica, Nazione

Le due auto si sono scontrate frontalmente poco dopo le 23. E’ successo in via Romana nel comune di Pescia in provincia di Pistoia.

Un terribile scontro frontale tra due auto ha segnato un’altra tragedia sulle strade della Toscana. Tra i feriti anche una bambina di 12 anni.

ANSA/118

Padre e figlio sono scomparsi assieme in un incidente stradale alle porte di Pescia, in provincia di Pistoia. Si tratta di un uomo di 67 anni e del figlio di 26. Non c’è stato scampo per i due nello scontro tra un suv e un’utilitaria: le due auto hanno fatto un frontale e il 67enne e il 26enne sono morti poco dopo. L’incidente è avvenuto verso le 23 di lunedì 4 luglio lungo via Romana, all’altezza di un distributore di benzina. La strada collega le due frazioni di Pesciamorta e di Alberghi. Il suv stava arrivando da Pescia, l’utilitaria dalla parte opposta. A bordo delle due vetture erano presenti due famiglie. Lungo un rettilineo, vicino a una nota trattoria della zona, le due macchine si sono scontrate frontalmente, per cause ancora da chiarire. Non si sa se per un malore, una manovra errata o una distrazione. La dinamica dell’incidente dunque è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. Uno dei due conducenti avrebbe perso il controllo del mezzo e si è scontrato con l’altro.

Tre persone sono rimaste ferite, tra queste una bambina di dodici anni. La 12enne sarebbe stata portata in ospedale assieme a una 63enne, nessuna delle due è in pericolo di vita. Due invece le persone che non ce l’hanno fatta: padre e e figlio viaggiavano a bordo della stessa auto, l’utilitaria, in cui era presente anche la moglie del 67enne. Nel suv invece sarebbero stati presenti padre, madre e la bambina piccola. I soccorsi sono arrivati subito. I sanitari inviati dal 118 dalle associazioni della Valdinievole hanno portato i feriti in ospedale a Pescia e Pistoia, ma hanno potuto solo constatare il decesso del 67enne e del 26enne. Presenti anche i vigili del fuoco di Pescia e Montecatini Terme per liberare i corpi dalle lamiere delle vetture. Sul posto pure la polizia stradale. Non è il primo incidente mortale su via Romana. La strada che porta da Chiesina Uzzanese a Pescia è tristemente famosa. Nel 2020 non molto distante dall’incidente del 4 luglio si scontrarono due auto sempre in un frontale e morirono una 56enne e un 33enne.