Tatuaggi in vacanza? Non lo fate è pericoloso

0
36

Ti è mia capitato di fare un tatuaggio all’henné in spiaggia? Attenzione, evitate assolutamente di farvelo fare, è molto pericoloso. Ecco il motivo. 

Molte persone quando vanno al mare, non riescono a resistere a non farsi fare uno di quei tatuaggi all’henné. Sicuramente sono molto carini e pratici perché sono solo momentanei, ma attenzioni, in alcuni casi può essere un’operazione molto pericolosa. Il motivo? Al suo interno potrebbero esserci delle sostanze tossiche.

Tatuaggio spiaggia henné
Ecco perché non fare il tatuaggio all’henné quando sei in spiaggia

In molti pensano che il tatuaggio all’henné sia un’alternativa migliore a quello permanente. Purtroppo, non è sempre così, nonostante si creda che l’henné sia un prodotto naturale, in alcuni casi, al suo interno possono esserci sostanze dannose per il nostro corpo.

In questo caso, stiamo parlando del cosiddetto hennè nero, questo è composto da un colorante che potrebbe dare gravi conseguenze. Sicuramente un tatuaggio di questo tipo, oltre ad essere semplice da fare, non costa praticamente nulla.

Ma i rischi sono molto più elevati, scopriamo nel dettaglio quali sono i motivi.

Henné: ecco perché non dovete assolutamente fare il tatuaggio al mare

L’henné è un pigmento naturale ottenuto dalla pianta Lawsonia inermis, grazie a questo è possibile colorare i capelli e fare dei tatuaggi sulla pelle. Generalmente, dopo un paio di lavaggi, questo scompare.