Laura Chiatti la confessione che nessuno immagina

0
40

La famosa attrice – Laura Chiatti – ha deciso di condividere un’insicurezza celata per diverso tempo. Vediamo insieme le sue parole.

I volti del mondo dello spettacolo vengono spesso catalogati come figure irraggiungibili ed utopiche, esseri umani che godono di estrema bellezza e fascino. Ci dimentichiamo tuttavia, che la loro natura e la medesima che appartiene a noi in primis: non esiste donna perfetta, così come non esiste uomo privo di difetti ed insicurezze. Perché in fondo la realtà è questa: li vediamo sfilare sui red carpet con i loro abiti firmati e il trucco impeccabile, ignari dei pensieri che invadono le loro menti: “Il film andrà bene?”, “Sarò all’altezza?”, “Quella critica sul giornale mi ha ferito…” e così via.

Laura Chiatti (Donna Press)
Laura Chiatti (Donna Press)

Gli attori, così come modelli, registi, cantanti e influencer – sono anch’essi esseri umani e pertanto la loro natura li porta inevitabilmente a sviluppare insicurezze e pensieri negativi su loro stessi. Oggi, in particolare, faremo riferimento ad una delle attrici più amate del panorama televisivo e cinematografico italiani: Laura Chiatti. La 38enne, moglie del collega Marco Bocci, ha ammesso di aver sempre avuto un impercettibile tallone di Achille. Vediamo insieme le sue parole.

Laura Chiatti: l’ossessione che non la abbandona

Recentemente, Laura Chiatti ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, occasione in cui ha potuto parlare della sua carriera, così come dei momenti più belli della sua vita sentimentale e privata. Durante la chiacchiera avuta con il giornalista della testata, l’attrice ha condiviso per la prima volta una sua insicurezza, sua compagna di vita da diverso tempo: quella relativa alla dimensione del seno.

Laura Chiatti (Donna Pop)
Laura Chiatti (Donna Pop)

“Da giovane ero ossessionata dal seno piccolo” – sono state le parole di Laura Chiatti – “Lo ritoccai dopo che dimagrii molto. Dodici anni fa ero caduta in depressione per amore. Sono ritornata alla seconda”. La prova questa che, prima di ricorrere alla chirurgia estetica, bisognerebbe guardarsi dentro e osservarsi oggettivamente allo specchio. La maggior parte delle volte infatti, il difetto risiede nella nostra mente più che nella realtà. Inoltre, a proposito di insicurezze, l’attrice ha anche ammesso di voler da tempo recitare a teatro, ma di non averne ancora avuto l’occasione perché bloccata dalla paura di non esserne all’altezza.

Laura Chiatti (Inews24)
Laura Chiatti (Inews24)

E riguardo l’appellativo di donna sensuale? Indovinate un po’, Laura Chiatti non ne è per niente consapevole. Apprezza i complimenti provenienti dalla critica, dai fan e dai colleghi, ma al contempo non si sente la femme fatale per eccellenza: “Essere etichettata come donna sensuale mi fa piacere” – ha però sottolineato – “Mi sento più sensuale ora, a 38 anni ho acquisito delle certezze al di là del corpo”.