Covid: il nuovo sintomo che non ti immagini

0
43
Fonti ed evidenze: greenme.it

Si parla molto di Omicron 5 ossia la nuova variante del Covid-19, analizziamo i segnali comuni della nuova variante per comprendere al meglio come possiamo riconoscerla.

Sappiamo che per riconoscere il covid-19 vi è una lunga lista di sintomi , quelli comuni e noti che hanno caratterizzato sin dall’inizio questo virus, come quelli di febbre, raffreddore, perdita dell’olfatto e del gusto ma non è solo questo, ve ne sono altri che riguardano le nuove varianti.

Covid_ il nuovo sintomo che non ti immagini
Covid, il nuovo sintomo che non ti immagini
(pixabay.com)

Si parla di Omicron BA5, la nuova variante che si sta propagando molto velocemente e che sta anche creando dei ricoveri ospedalieri, da riconoscere sono i sintomi simili a quelli di un comune raffreddore, causata da infezioni più nel tratto respiratorio superiore rispetto a quello inferiore che colpiva i polmoni. Analizziamo con precisione cosa accade e come riconoscere di avere contratto la nuova variante.

I sintomi da non sottovalutare

Questa variante Omicron 5 ha un elevato livello di contagiosità e ricovero e se entriamo nello specifico i sintomi sono i seguenti: Febbre alta, mal di gola e rinorrea, perdita del gusto e olfatto, stanchezza, mal di schiena e dolori muscolari.

Quindi prestare attenzione alla febbre alta nei primi giorni, poi raffreddore e il naso che cola sono anche dei sintomi importanti, con tosse e mal di gola. A questo si associa anche la perdita dell’olfatto o del gusto, molto comune nei contagiati con la nuova variante.

stanchezza e affaticamento, con dolore muscolare e mal di schiena
stanchezza e affaticamento, con dolore muscolare e mal di schiena
(pixabay.com)

Innanzitutto fare caso a dei sintomi che riconosciamo nel nostro copro che come sempre sono dei campanelli di allarme. Prestare attenzione quindi a quei segnali come la stanchezza e affaticamento, con dolore muscolare e mal di schiena. Circa le prime segnalazioni della variante Omicron che era proveniente dal Sud Africa vi erano tra i principali sintomi anche un forte dolore lombare e, più in generale, dolore muscolare.

Adesso con la nuova variante Omicron 5 si aggiunge anche un sintomo nuovo come un dolore alle ginocchia, un sintomo molto comune in tanti contagiati e che è stato segnalato non solo dagli adulti ma anche dai bambini, ma è un sintomo molto breve che dura pochi giorni, al massimo due, ma comunque molto fastidioso e da considerare.