Casa: il condizionatore non serve, rinfrescala così

0
41

In questi giorni di caldo, potete rinfrescare la casa in questo modo, senza usare il condizionatore. Siete curiosi di scoprire come fare?

In questi giorni l’allerta caldo è nelle prime pagine di tutti i giornali. In molte città della nostra Penisola si sono registrate temperature molto elevate: a fine giugno, infatti, sono state molte località da bollino rosso!

Molte persone preferiscono andare in ufficio dove spesso c’è l’aria condizionata. Ma quando questo non è possibile e non si ha neanche il condizionatore in casa, il caldo può diventare insopportabile.

Troppo caldo: provate a risolvere con questi metodi!
Troppo caldo: provate a risolvere con questi metodi! (Pixabay)

Non tutti sanno che però ci sono molti modi alternativi con i quali si può combattere il caldo, senza consumare energia. In questo modo non solo il nostro Pianeta ci ringrazierà, ma anche il nostro portafogli!

Scopriamo insieme quali sono questi metodi! Per prima cosa è bene sfruttare tutte le correnti d’aria: questo potrebbe essere un ottimo consiglio se la vostra casa è ben esposta su tutti i lati. Attenzione solamente alle porte che possano sbattere, ma basterà utilizzare un fermaporta ed il gioco è fatto!

Troppo caldo: provate a risolvere con questi metodi!

Le finestre durante la notte si possono spalancare: quando si è a letto, basterà aprile tutte quante per avere sempre tutte le camere fresche. È importante utilizzare però delle zanzariere: in questo modo eviterete di far entrare nella vostra casa i fastidiosi animaletti.

Un altro consiglio molto efficace è quello di bagnare le estremità delle tende: basterà metterle in un recipiente pieno di acqua. Poi lasciamo le finestre aperte e l’aria che passerà durante la notte sarà sicuramente più fresca.

Potreste provare a creare zone di ombra nelle vostre case con tende oppure persiane o tapparelle: in questo modo si potrebbe evitare che durante le ore più calde entrino i raggi solari.

Troppo caldo: provate a risolvere con questi metodi!
Provate ad immergere le estremità delle tende in una bacinella d’acqua prima di andare a dormire! (Pixabay)

Se è possibile, non accendete il forno: infatti, questo elettrodomestico riscalda non solo la cucina, ma anche il resto della casa.

Inoltre, si possono sostituire le lampadine quelle tradizionali con quelle a LED, in quanto quest’ultime non emettono calore ed eviteranno che l’ambiente si riscaldi.

Provate, quindi, in questi giorni di grande caldo a risolvere con questi metodi. Cosa ne pensate di questo articolo?