Superbonus 110% cosa fare se i soldi adesso sono finiti ma ti hanno accettato la richiesta

0
46

Ecco cosa fare se i soldi del Superbonus 110% sono finiti ma la richiesta che hai fatto era stata già accettata

Dopo la decisione da parte del governo di non procedere con le proroghe relative al Superbonus 110%, aumentano le preoccupazioni di chi ha investito molto denaro nella misura e ora potrebbe ritrovarsi nel dover pagare senza però ricevere i rimborsi promessi.

(Ansa/ANGELO CARCONI)

Non a caso si tratta di una delle misure più controverse degli ultimi anni, che si è rivelata un vero e proprio boomerang per le casse dello Stato e per migliaia di imprese edili, oltre a cittadini che erano seriamente intenzionati ad usufruire. Ecco cosa fare se i soldi del Superbonus 110% sono finiti ma la richiesta che hai fatto era stata già accettata.

Cosa fare se i soldi del Superbonus sono finiti

Nonostante i tentativi da parte del Governo di modificare e cambiare in meglio la misura del Superbonus 110%, alla fine si è rivelata una scelta del tutto fallimentare. I fondi che erano stati messi a disposizione dallo Stato sono infatti esauriti e ora sorge il problema di come finanziare i lavori che però erano già iniziati.

Una situazione che mette sotto accusa il Governo Conte II, il quale ha fortemente voluto la manovra sotto spinta del Movimento 5 Stelle, a causa di ingenti spese per le casse statali. Ma ad avere risvolti negativi saranno gli stessi cittadini che non vedranno conclusi i lavori, oltre a dover ripagare il debito aumentato per finanziare il bonus.

(Ansa)

Tuttavia, ora bisogna pensare a quei cittadini che, in ogni caso, hanno deciso di usufruire del Superbonus 110%. Cosa fare se i soldi del Superbonus sono finiti ma la richiesta fatta era stata già accettata? Ad oggi si rischia una nuova sospensione della misura, dunque non si può far altro che seguire quelle che saranno le future decisioni politiche.

I fondi sono infatti terminati: dei 33,3 miliardi previsti sono infatti stati spesi circa 32,5 miliardi. Una situazione che, quindi, vede le risorse economiche già terminate nonostante ci siano ancora da finire migliaia di cantieri in corso che hanno usufruito del bonus. Dunque, sarà compito del governo capire come finanziare i lavori per famiglie e imprese che sono ancora in attesa della conclusione degli interventi.