Capelli: lo devi fare per forza, è per il tuo bene

0
51

Si tratta di una pratica che poche persone amano eseguire, tuttavia risulta fondamentale per la cura dei capelli.

In questa sede affronteremo un argomento particolarmente fastidioso per tutte quelle persone che amano follemente i capelli lunghi e che odiano le temibili forbici del parrucchiere. Si parla infatti spesso di salute e benessere dei capelli, ma si parla troppo di rado dell’importanza di procedere periodicamente con il taglio delle doppie punte. Alcune persone eseguono tale pratica addirittura una volta l’anno (se non di più). Cosa comporta questo?

Capelli (Pexels)
Capelli (Pexels)

I capelli, proprio come le piante, vanno “potati” in base alla forma, dimensione e stato di salute della struttura. Scappare letteralmente dalle forbici, significa appesantire la chioma, contribuendo inevitabilmente alla rottura. Per questo motivo, nel prossimo paragrafo vi sveleremo ogni quanto dovreste correre dal parrucchiere, in base al vostro tipo di capello. Approfondiamo insieme l’argomento nel prossimo paragrafo.

Capelli: ogni quanto andrebbero tagliati?

Prima di tutto, occorre sottolineare un aspetto fondamentale: la frequenza in questo caso dipende dalla salute dei vostri capelli. Di seguito, elencheremo le tipologie con le tempistiche generali. Tuttavia, nell’eventualità in cui dovessero presentarsi secchezza, effetto crespo oppure una quantità sostanziosa di doppie punte – è opportuno aumentare i tagli periodici, in modo da permettere alla struttura del capello di rigenerarsi. Vediamo ora le tempistiche con le rispettive tipologie.

Capelli: ogni quanto andrebbero tagliati? (Pexels)
Capelli: ogni quanto andrebbero tagliati? (Pexels)
  • Capelli corti: se amate i tagli corti, per poter mantenere la chioma sempre in ordine, occorre andare dal parrucchiere una volta al mese. Nel caso in cui vogliate farli crescere leggermente, potete tagliarli ogni 6 settimane.
  • Capelli lunghi e lisci: in questo caso bisogna fare la differenza tra capelli lunghi fini e capelli lunghi folti. Nel primo caso, data la struttura, risulta necessario eliminare le doppie punte ogni 2-3 mesi. Se invece avete la fortuna di possedere una bella chioma folta, potete andare dal parrucchiere ogni 6 mesi (salvo danneggiamenti evidenti).
  • Capelli ricci: parliamo forse dei capelli che meno necessitano della mano del parrucchiere. Potete tagliarli ogni 6 mesi, oppure più frequentemente. Questo in base ai vostri gusti personali e in relazione al tipo di taglio che volete sfoggiare.