Ritornavano in Puglia dopo un viaggio a Milano: madre e figlia muoiono entrambi a causa di un incidente folle

0
142
Fonti ed evidenze: Fanpage, Today

Il 56enne Vito Nicola Petrelli e la figlia Erica, 26 anni, stavano rientrando in Puglia da Milano, quando la loro auto è finita fuori strada.

Il drammatico incidente è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi lungo l’autostrada A14 tra San Severo e Foggia.

Padre e figlia morti incidente stradale A14 ANSA/ FRANCO CAUTILLO
Erano in viaggio di ritorno da Milano Vito Nicola Petrelli e sua figlia Erica, 56 e 26 anni: sabato notte, sull’autostrada A14, nel tratto tra San Severo e Foggia, il terribile impatto che li ha portati via. L’automobile a bordo della quale viaggiavano è finita fuori strada, in un canale lungo la carreggiata, in seguito a un tamponamento con un altro veicolo. Inutili purtroppo i soccorsi: la ragazza è deceduta sul colpo, suo padre durante il trasporto in ospedale. La dinamica dell’incidente sul quale stanno indagando gli agenti della polizia stradale è ancora da chiarire: stando a quanto si apprende sembra infatti che la vettura sulla quale viaggiavano padre e figlia, una Fiat Panda, sia finita fuori strada dopo il tamponamento con una Maserati che viaggiava nella stessa direzione. I motivi dello scontro, avvenuto all’altezza del casello di San Severo, in direzione Bari, non sono però ancora chiari. I due erano entrambi originari di Francavilla, ma residenti a Cassano delle Murge. Erica lavorava a Milano come insegnante, ed è proprio dal capoluogo lombardo che stavano rientrando in Puglia. Sul posto subito dopo l’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco insieme ai mezzi di soccorso e alle forze dell’ordine. Per la giovane donna non c’è stato nulla da fare e ne è stato dichiarato il decesso sul posto, mentre il padre ha perso la vita mentre veniva trasportato all’ospedale Riuniti di Foggia. I funerali di entrambi verranno celebrato martedì 28 giugno alle ore 16. Due vite spezzate, e una comunità, quella della di Cassano delle Murge, dove la famiglia risiedeva da tempo, ancora incredula per l’accaduto. “Una notizia straziante, che lascia senza parole” scrivono in tanti sui social e tanti sono i messaggi di concittadini che hanno espresso vicinanza ai parenti delle vittime. Tra questi, anche quello del sindaco, Davide Del Re, che ha voluto dar voce al cordoglio dell’intera comunità: “Sono molto addolorato, l’intera città di Cassano si stringe intorno ai familiari  Un atroce destino spezza due giovani vite. Sentite condoglianze”.