Forno: così splenderà in modo incredibile

0
52

Ecco alcuni metodi efficaci che ti permetteranno di pulire il tuo forno e farlo splendere per davvero: sono semplicissimi

Avere un forno vuol dire poter sbizzarrirsi al meglio con pietanza e dolci da mangiare da soli o in famiglia. Si tratta, infatti, di uno degli elettrodomestici più utilizzati in assoluto e, soprattutto in Italia, rappresenta l’alleato migliore per chi ama realizzare dolci, stuzzichini e piatti saporiti.

(Pixabay)

Proprio per questo, infatti, utilizzare il forno è un’abitudine quasi quotidiana che ci permette di velocizzare la preparazione di piatti e ricette, soprattutto durante l’inverno, quando il caldo estivo ci concede una tregua. Tuttavia, utilizzare il forno vuol dire esporlo maggiormente allo sporco: ecco, dunque, alcuni metodi efficaci che ti permetteranno di pulire il tuo forno e farlo splendere per davvero: sono semplicissimi.

Ecco alcuni metodi per pulire il forno

Pulire il proprio forno è importantissimo per mantenere una corretta igiene per la nostra casa e per i nostri cibi. Esistono, infatti, metodi altamente efficaci che ti permettono di pulire il proprio forno in maniera efficace, anche evitando di dover strofinare o utilizzare molta forza per eliminare lo sporco più difficile. Eccone alcuni.

Nel caso si tratti di un forno che possiede la funzione di autopulizia sarà l’apparecchio stesso a svolgere questo compito. In questo modo, infatti, verranno eliminati tutti gli avanzi di cibo e olio utilizzati precedentemente. Basterà quindi attivare la funzione di autopulizia e aspettare che si raffreddi in modo da passarci un panno asciutto.

Se, invece, hai un forno convenzionale servirà maggiore lavoro e una pulizia più costante, soprattutto dopo averlo utilizzato, in modo da rendere più facile la pulizia. Prima di cominciare con la pulizia è importante mettere in pratica alcune buone abitudini, tra cui:

  • Chiudere il rubinetto del gas;
  • Scollegare il forno dalla presa di corrente;
  • Attendere che il forno si raffreddi;
  • Rimuovere i residui, ad esempio i residui di cibo che si attaccano;
  • Indossare indumenti protettivi (si consigliano occhiali e guanti);
  • Aprire le finestre della cucina.

    (Pixabay)

Successivamente, rimuovi le griglie e i vassoi del forno, in modo da pulirli poi separatamente. Togli i residui di cibo che sono finiti nel forno, aiutandoti con una spazzola o un panno.

Poi, prepara una soluzione detergente per l’interno del forno con acqua e bicarbonato di sodo. Fatene una pasta e strofinatela con una spugna. Aspettate circa un’ora lasciando agire la soluzione, successivamente utilizzate una spatola per eliminare i pezzi di cibo e grasso.