Un tombino della strada che piange? No, era un bambino disabile intrappolato nella fogna

0
75
Fonti ed evidenze: Fan Page

Un passante sente dei lamenti provenire da un tombino: dentro trova un bambino. Era ricercato da una settimana. 

Un bambino di 8 anni è stato trovato dentro a un tombino a circa 300 metri dalla casa in cui era stato visto l’ultima volta, ovvero la scorsa settimana. Il bimbo è stato ritrovato nudo, ma, apparentemente, non ci sono lesioni fisiche.

La storia di questo ragazzino arriva dalla Germania. Secondo quanto scrive la stampa tedesca, il bambino è stato trovato dalla polizia in una fogna di acqua piovana, in un tombino nel nord del paese. Il suo nome è Joe: un bimbo disabile che risultava scomparso da circa una settimana nella sua città di Oldendurg.

L’ultima volta che Joe era stato avvistato era il 17 giugno, nel suo giardino che giocava, quando si sono perse le sue tracce. La polizia tedesca, all’avviso, si è messa subito al lavoro per le ricerche ma senza risultati.

La grande svolta si è verificata grazie a un passante, il 25 giugno: secondo quanto ricostruito, una persona ha sentito, per strada, dei deboli lamenti da sotto un tombino a circa 300 metri dalla casa del bimbo. Il passante si è sbrigato ad avvisare la polizia per chiedere aiuto. I soccorritori hanno trovato Joe nudo, infreddolito e disidratato, ma era vivo e complessivamente in buona saluto. In questo momento è ancora in ospedale per monitorare i suoi comportamenti quotidiani.

Secondo la polizia tedesca che si è occupata del caso, Joe, il giorno della sua scomparsa, si era arrampicato in un tubo di drenaggio, vicino casa sua, e si è perso al suo interno. “Questa ipotesi la possiamo confermare grazie a una prima dichiarazione del ragazzo ha dichiarato la polizia in un comunicato. Sono state fatte altre ipotesi, fra cui l’esistenza di altri complici intorno alla scomparsa di Joe, ma sono, al momento, considerate errate. In ogni caso, c’è bisogno di chiarezza, per cui le indagini sono ancora in corso e gli inquirenti sono ancora in attesa di interrogare Joe.