Ciliegie: cosa succede se esageri, non ci crederesti mai

0
56

Mangiare troppe ciliegie può portare ad avere tanti problemi: ecco cosa succede se esageri, non ci crederesti mai

Le ciliegie sono uno dei frutti più amati in assoluto. Tipiche della stagione estiva, il loro colore rosso acceso rallegra le tavole e dona loro freschezza. Grazie alla loro dolcezza sono particolarmente amate dai bambini e sono ottime per realizzare marmellate, macedonie o semplicemente da mangiare una dopo l’altra.

(Pixabay)

Ma proprio a causa della loro bontà e del fatto che una tira l’altra, mangiare troppe ciliegie in poco tempo non è mai una buona idea. Anche un frutto delizioso come questo, infatti, può portare dei problemi. Ecco cosa succede se esageri, non ci crederesti mai.

Ecco cosa succedi se mangi troppe ciliegie

Chi pensa all’estate pensa, inevitabilmente, ai frutti tipici di questa stagione. Non possono mai mancare sulla tavola, infatti, cestini e recipienti piene di ciliegie fresche, pronte per essere mangiate. Il loro sapore è inconfondibile e, oltre ad essere buonissime, sono eccellenti per il nostro organismo.

Le ciliegie sono infatti ricche di vitamine A e C, potassio, magnesio, Sali minerali e calcio. La presenza elevata di flavonoidi aiuta a contrastare le malattie cancerogene, disturbi cardiovascolari e ipertensione. Inoltre, gli antociani sono utilissimi per alleviare il dolore e combattere l’artrite.

Dunque, parliamo di un frutto meraviglioso e dalle grandissime proprietà benefiche. Inoltre, sono ottime per realizzare ricette deliziose e gustose, come crostate, torte e buonissimi plumcake.

(Pixabay)

Tuttavia, anche degli splendidi frutti come le ciliegie possono causare problemi alla nostra salute, se ne abusiamo. Mangiare troppo ciliegie, infatti, potrebbe significare appesantire il nostro corpo e provocare danni non di poco conto, soprattutto per il nostro apparato digerente.

Mangiare troppo ciliegie, infatti, è piuttosto pericoloso soprattutto per coloro che soffrono di intolleranze o, peggio ancora, allergie importanti. Le reazioni allergiche a causa delle ciliegie, infatti, sono dietro l’angolo e per questo è importante assicurarsi della loro provenienza, prima di procedere con l’acquisto delle nostre amatissime ciliegie.

Esistono, infatti, circa 600 varietà diverse di ciliegie, che differiscono tra loro in colore, gusto e dimensioni. Riguardo questo aspetto è consigliabile scegliere le ciliegie che si presentano con una buccia dal colore più acceso e uniforme, facendo attenzione ad eventuali “contaminazioni” da parte di insetti.