Dieta: sostituisci così pesce e uova, rimarrai senza parole per i risultati

0
30

Ecco una dieta che permette di sostituire pesce e uova. Ecco quali potrebbero essere i risultati di questa alimentazione

Con l’arrivo dell’estate ritorna la voglia di passare intere giornate al mare o in piscina. La ricerca di freschezza, infatti, passa nel cercare refrigerio per il nostro corpo, spesso spossato a causa delle elevate temperature che la stagione più calda dell’anno può presentare.

Proprio il nostro corpo, però, è spesso sotto la lente di ingrandimento da parte nostra e degli altri, soprattutto quando presentiamo qualche chiletto di troppo. Se da un lato è inutile farsi delle paranoie, dall’altro è anche giusto intraprendere un regime alimentare più equilibrato e salutare.

Ecco la dieta che sostituisce pesce e uova

Pesare un po’ troppo rispetto al normale e prendere qualche chilo durante le festività natalizie o nel periodo in cui non facciamo particolarmente attenzione alla propria dieta è una cosa assolutamente normale. L’importante, infatti, è non farsi prendere dalle paranoie ma essere consapevoli del fatto che seguire un’alimentazione equilibrata è importantissimo.

Mangiare è certamente uno dei piaceri della vita e farlo quando ci si allena ha una doppia valenza. Tuttavia, può capitare di esagerare un po’ anche per via delle tante energie sprecate durante un’attività fisica o semplicemente dopo attività lavorative piuttosto complesse.

Proprio per questo è importantissimo tenere a mente l’aiuto che può darci una giusta e corretta alimentazione e il ruolo che questo gioca nel farci stare meglio e in salute. Dunque, è importante dei cibi più nutrienti e salutari che abbiamo a disposizione.

Tra questi vi è sicuramente il pesce. Alimento ricco di vitamine, grassi buoni, Omega 3 e proteine. Tuttavia, c’è chi non ha la possibilità di mangiarlo o semplicemente decide di seguire una dieta vegetariana che non include il consumo di pesce o di uova. Tuttavia, è possibile sostituire sia pesce che uova, “pescando” tra le alternative vegetali.

Possiamo infatti assumere alti livelli di Omega 3 e acido linoleico da frutta fresca, alghe, noci, mandorle e semi. Inoltre, sono molto importanti i legumi, fonte di proteine e importati vitamine, oltre a fornire molta energia e potere saziante. Per ottenere il massimo dai legumi è importante tenere a mente di associarli a cereali integrali.