Bonus Carburante: chi e come si può richiedere

Ti piacerebbe ottenere il Bonus Carburante di ben 200 euro? Scopriamo nel dettaglio come richiederlo e a chi spetta l’agevolazione. Ecco come funziona. 

Nelle ultime settimane i prezzi della benzina hanno toccato le stelle, ora molte famiglie italiane non riescono ad arrivare a fine mese. Ecco perché il Governo Draghi ha deciso di intervenire con una nuova agevolazione chiamata Bonus Carburante. Scopriamo nel dettaglio in cosa consiste e come ottenerla.

Bonus Carburante
Ecco come ottenere il Bonus Carburante

Lo scoppio della guerra in Ucraina ha fatto lievitare notevolmente i prezzi dei beni primari, oltre agli alimenti, la luce e il gas, anche la benzina e il diesel hanno raggiunto delle cifre stellari.

Ora molte persone, sono impossibilitate nel fare carburante alla propria vettura, ecco perché il Governo ha pensato bene di introdurre una nuova agevolazione per aiutare i cittadini. L’agevolazione in questione è stata chiamata Bonus Carburante, grazie a questo si avrà la possibilità di ottenere 200 euro da spendere per fare il pieno alla macchina.

Scopriamo nel dettaglio come ottenerlo e chi può beneficiarne.

Bonus Carburante: ecco chi ne ha diritto

Stiamo parlando del Bonus Carburante, si tratta di un voucher dal valore massimo di 200 euro, esente sia da contributi che da imposte. Questo verrà erogato ai dipendenti direttamente dalle aziende private. Come dicevamo il valore totale è pari a 200 € e dovrà essere erogato entro il 12 gennaio 2023. 

A poterlo riscuotere sono quindi i lavoratori del del settore privato che potranno usufruirne in due seguenti modi:

  1. Buoni benzina
  2. Benefit aziendali

Inoltre per avere il bonus non occorre presentare il proprio reddito, infatti è completamente esente dalle tasse. Inoltre non prevede limite di ISEE.

Bonus Carburante
Bonus Carburante: ecco come funziona

Come anticipato, il bonus non concorre alla formazione di reddito ed è dunque esente da tasse. Inoltre, non prevede limiti di ISEE. Per pagare con il bonus, vi basterà recarvi presso un distributore di benzina e pagare sul posto con tale bonus.

Ricordiamo che il bonus carburante sarà erogato una volta sola, inoltre non dovrete fare nessuna richiesta, verrà consegnato in automatico. I voucher sono dati ai dipendenti delle ditte private su base volontaria, spetterà alla stessa azienda darlo o meno ai propri dipendenti.

Voi cosa ne pensate?