Nero dalle fughe? Eliminalo così senza candeggina

0
6

Se ha problemi con la pulizia delle tue piastrelle, ti mostriamo come eliminare il nero dalle fughe senza utilizzare la candeggina

Spesso la pulizia della propria casa passa anche dalle piastrelle. Dedicarsi a mantenere la propria abitazione pulita è importante, oltre che per avere una casa bella alla vista, anche per difendersi da potenziali batteri e altre minacce alla nostra salute.

Dunque, è necessario dedicarsi alla pulizia dei pavimenti, dei mobili e dei sanitari presenti nel nostro bagno, tra cui le piastrelle presenti. Tuttavia, a volta possono esserci dei problemi che rendono difficile la nostra operazione. Ecco, quindi, come eliminare il nero dalle fughe senza utilizzare la candeggina.

Come eliminare il nero dalle fughe senza candeggina

Se non si utilizzano i giusti prodotti per la pulizia della propria casa risulta essere sempre più difficile e inutile fare faccende domestiche. Specialmente se si ha un pavimento in terracotta, chiamato comunemente “cotto”. Si tratta di un materiale che è piuttosto difficile da pulire e che grandi capacità di assorbimento.

È infatti consigliabile pulire questo tipo di pavimenti in maniera più frequente rispetto al normale. Bisogna infatti evitare che lo sporco si raccolga, rendendone ancora più complicata la pulizia. Il consiglio è quello di togliere tutti i residui di briciole e polvere ed eliminare le macchie più resistenti.

Un metodo per pulire efficacemente le piastrelle senza utilizzare la candeggina è quello di unire quattro cucchiai d’aceto bianco a quattro litri d’acqua con il quale sarà possibile sgrassare il pavimento con successo. Tuttavia, questo metodo è particolarmente efficace per i pavimenti non eccessivamente sporchi.

Nel caso di uno sporco ostinato è infatti consigliabile utilizzare dei prodotti appositi allo scopo. Inoltre, è consigliabile non mettere vasi sopra la superficie del pavimento in terracotta. Questo perché il contenitore interessato potrebbe provocare l’insorgere di uno strato di muffa (soprattutto nella parte  bassa del vaso) che andrebbe a rovinare il pavimento.

Se invece, avete deciso che per il vostro pavimento è necessario l’utilizzo di prodotti specifici, allora vi diamo qualche consiglio. Sono particolarmente indicati per la pulizia del cotto il Nuncas Livax, il Lavincera e il Ravviva cotto con emulsio (dal costo di circa 2,30€). Ma sono particolarmente consigliati per la pulizia delle fughe anche il detergente fugge spray e il Camp pulifuga concentrato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui