Insalata: piatto dietetico oppure no? La risposta che sconvolge

L’insalata è un piatto dietetico oppure no? La risposta che sconvolge: probabilmente non abbiamo mai pensato davvero a questo.

L’arrivo del caldo e dell’estate ci stanno permettendo anche di sperimentarci ai fornelli, con abbondanza di piatti freschi da consumare magari all’aria aperta o in una gita fuori porta.

insalata piatto dietetico
L’insalata è davvero un piatto dietetico? La risposta potrebbe sorprendere e farci notare i dettagli (Foto: Pixabay).

Tra le pietanze più comuni l’insalata di riso, molto facile da preparare, oppure la classica insalata con dentro magari tonno, uova e mozzarella. Per chi vuole un pasto ‘light’ invece, spazio a insalata di verdure e frutta; ma questi piatti con l’insalata sono davvero dietetici? La risposta potrebbe far rifletterci su ciò a cui non abbiamo magari mai pensato.

Insalata, piatto dietetico oppure no? La risposta che sconvolge

Il fatto che un piatto sia dietetico o meno non dipende, ovviamente, dalla presenza di un singolo alimento, né tantomeno la presenza di qualcosa che teoricamente è considerato ‘leggero’ garantisce che il piatto alla fine lo sia davvero.

L’insalata, quindi, è un piatto dietetico oppure no? La risposta a questa domanda è una: dipende. Ovviamente, nel caso in cui nel nostro piatto ci siano solo insalata ed altre verdure (magari sempre a foglie verdi), allora sì; ma spesso non ci limitiamo a servire così l’insalata.

Come riporta TGCom 24 infatti, aggiungendo infatti mozzarella, uova, pesce (come magari il tonno), carne (come quella in scatola) l’insalata comincia ad avere un apporto calorico maggiore, diventando un vero e proprio piatto completo; se poi aggiungiamo anche legumi come ceci e fagioli o fagiolini, continua a lievitare ancora di più.

insalata piatto dietetico
La risposta alla domanda dipende per forza di cose dal contenuto all’interno dell’insalata(Foto: Pixabay).

Dovremmo quindi considerare queste insalate come veri e propri pasti completi, nel caso in cui stiamo seguendo una dieta o siamo attenti alle calorie consumate; sempre stando a quanto riportato poi, ci sarebbero alcuni ‘falsi amici’ dell’insalata ‘light’, come ad esempio il mais.

Per non appesantire troppo il piatto poi, possiamo preferire l’aceto di vino come condimento al posto di quello balsamico, che tenderebbe ad aumentare ancora di più l’apporto calorico.