Casa fresca? Ecco cosa tutti dimenticano, altro che condizionatore

0
23

Esistono metodi particolarmente efficaci che permettono di mantenere la casa fresca anche senza l’utilizzo del condizionatore. Ecco come fare

La stagione calda di quest’anno è caratterizzata da un arrivo in anticipo delle temperature estive. Già a fine maggio, infatti, in Italia e in tutta Europa la colonnina di mercurio ha registrato un caldo record difficilmente già visto in passato. Tutto ciò, in vista dell’imminente arrivo dell’estate (e del caldo torrido caratteristico del mese di luglio), è iniziata una vera e propria corsa al condizionatore.

(Wikimedia)

Avere una temperatura accettabile in casa mentre all’esterno ci sono più di 35°, infatti, sembra essere una delle maggiori preoccupazioni in questo momento. Tuttavia, è possibile ricorrere a metodi particolarmente efficaci che permettono di mantenere la casa fresca. Ecco come fare.

Come mantenere l’aria fresca anche senza l’utilizzo del condizionatore

Acquistare e installare un condizionatore in casa sembra ormai essere la soluzione ideale per far fronte al caldo torrido che affronteremo quest’estate (e che in realtà stiamo già affrontando). Nonostante sia particolarmente efficiente, il condizionatore rappresenta un vero e proprio catalizzatore di consumi, il quale porterà ovviamente ad un’esplosione dei costi in bolletta.

Saper gestire i propri elettrodomestici in casa, infatti, è il modo migliore per contenere i costi in bolletta, soprattutto in un momento così difficile, caratterizzato da un caro vita sempre più pronunciato. Dunque, vogliamo mostrarti il modo migliore per ottenere il condizionatore, ottenendo però risultati altrettanto validi.

Utilizzare spesso questo elettrodomestico può portare ad un’importante usura del condizionatore. Fare, quindi, una corretta manutenzione può evitare che nel filtro si accumuli sporco, pollini e polvere. Questi elementi, infatti, possono rovinare in maniera anche grave il nostro elettrodomestico, costringendoci a fare riparazioni costose. Dunque, è importantissimo pulire correttamente il condizionatore.

Per fare una corretta manutenzione è necessario utilizzare le leve posizionate nella parte inferiore del condizionatore, in modo da rimuovere i filtri. Una volta smontati, potete pulirli a mano o passarli semplicemente sotto acqua corrente, aiutandovi con alcuni prodotti economici, come acqua e aceto, lasciando in ammollo il filtro.

Dopo aver finito la pulizia del filtro, asciugate tutto con cura: è possibile aiutarvi con un phon, in modo da rimuovere la polvere con successo e riposizionare i filtri in condizioni ottime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui