Finestre: come pulire veramente i binari delle tende

0
17

Desideri pulire profondamente la struttura delle tende, in particolare i binari? Ti sveliamo dei trucchetti infallibili.

La pulizia della casa non è così semplice come si possa immaginare, soprattutto perché contempla l’attenzione a diversi dettagli, generalmente trascurati. Quando si pensa alle faccende domestiche infatti, spesso di fa riferimento al lavaggio di lenzuola, cucina, bagno e pavimenti – dimenticandosi fondamentalmente i piccoli angoli della casa. Esistono zone più soggette allo sporco e molto più difficili da pulire. Stiamo parlando – ad esempio – degli infissi delle finestre scorrevoli.

Finestre - Tende (Pexels)
Finestre – Tende (Pexels)

Nel prossimo paragrafo parleremo proprio di questo particolare angolo della casa, generalmente dimenticato. Inoltre, spesso e volentieri gli insetti si insediano nei binari delle finestre scorrevoli, causando un accumulo ulteriore di sporcizia e favorendo la proliferazione dei batteri. Per questo motivo, occorre igienizzare la zona in profondità. Vediamo insieme nel dettaglio tutti gli step necessari per il perseguimento del nostro obiettivo, le vostre finestre sembreranno così come appena installate.

Finestre: ecco come pulire i binari delle tende

Come abbiamo accennato precedentemente, oggi faremo riferimento alla pulizia dei binari delle finestre scorrevoli. Il procedimento è molto semplice e non necessita di uno sforzo eccessivo, occorrerà semplicemente seguire alcuni step fondamentali. In primo luogo, bisogna eliminare la polvere: prendete un aspirapolvere e passatelo tra gli infissi dei binari, in modo da rimuovere la sporcizia ed eventuali insetti morti rimasti intrappolati nella finestra. Una volta ultimato questo primo step, possiamo procedere con l’igienizzazione vera e propria.

Finestre (Pexels)
Finestre (Pexels)

Prendete del bicarbonato di sodio ed applicatelo all’interno degli infissi dei binari, includendo ovviamente gli angoli (generalmente più soggetti allo sporco). A questo punto, inumidite il bicarbonato con l’aceto bianco in modo da attivare gli agenti igienizzanti. Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché procedete con la pulizia profonda, eliminando ogni traccia di incrostazione. Consigliamo di utilizzare uno spazzolino oppure un cotton fioc per poter raggiungere anche le zone più difficili.

Si tratta di un metodo molto semplice che tuttavia vi consentirà di pulire le vostre finestre in profondità. Inoltre, gli strumenti utilizzati sono particolarmente accessibili e il più delle volte già presenti in casa. Rappresenta quindi un metodo alternativo che permette di evitare l’acquisto di prodotti chimici, tossici per noi in primis e spesso particolarmente costosi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui