Capelli elettrici? Come dirgli addio per sempre

0
22

Ti capita spesso di avere i capelli elettrici? Ecco come prevenire il problema e porvi rimedio. Vediamo insieme i dettagli.

Il problema dei capelli elettrici risiede sostanzialmente nell’elettricità statica alla quale il capello è sottoposto. Anche il cuoio capelluto infatti possiede la propria carica, generalmente negativa. Nel momento in cui alcuni capelli assorbono carica positiva, si verifica una repulsione nella chioma che causa appunto il problema dei capelli elettrici. Proprio per questo motivo, in commercio esistono alcuni prodotti in grado di ristabilire la corretta carica del cuoio capelluto in modo da domare i capelli ribelli.

Capelli elettrici? Come prevenire e porre rimedio al problema (Pixabay)
Capelli elettrici? Come prevenire e porre rimedio al problema (Pixabay)

Oltre a questo, è utile saper prevenire il disagio: vi capita mai di dovervi preparare per un’occasione importante, per poi ritrovarvi con il dramma antiestetico dei capelli che svolazzano intorno alla testa? A proposito di questo, nel prossimo paragrafo vi sveleremo alcuni trucchetti utili per prevenire il problema e – nell’eventualità in cui dovesse presentarsi – un modo per contrastarlo.

Capelli elettrici? Ecco cosa devi fare

Prima di tutto, di fronte ai capelli elettrici potete agire in diversi modi: in primo luogo, basta strofinare i capelli con un asciugamano pulito, ma potete anche applicare sulla chioma un po’ di crema per il viso. Anche vaporizzare una modesta quantità di lacca oppure di antistatico può rivelarsi particolarmente utile. In generale, il rimedio più veloce e meno invasivo risiede sicuramente nell’utilizzo dell’acqua: vi basterà inumidire leggermente i capelli e torneranno immediatamente al loro posto. Una volta chiarite le eventuali soluzioni, come possiamo prevenire il problema?

Capelli elettrici: ecco cosa dei fare (Pexels)
Capelli elettrici: ecco cosa dei fare (Pexels)

Esistono in commercio alcuni phon ionici, la cui capacità risiede proprio nel contrasto della carica positiva dell’acqua. Asciugando i capelli con questi dispositivi, è possibile mantenere la corretta carica del cuoio capelluto, evitando il problema dell’elettricità statica. Inoltre, ricordatevi di pettinare la chioma con un pettine oppure una spazzola di metallo – questo materiale consente di eliminare ogni traccia di cariche positive sul capello (la plastica invece favorisce la risposta elettrostatica).

Inoltre, in profumeria potete acquistare creme e shampoo antistatici, in modo da prevenire il problema anche durante l’operazione di lavaggio. Per concludere, ci teniamo a sottolineare l’importanza dell’abbigliamento: magliette, cappelli e giacche realizzati in fibre sintetiche possono contribuire al rilascio di cariche positive sui capelli, rendendoli appunto elettrici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui