Aria condizionata in macchina: puoi prendere la multa

0
32
Fonti ed evidenze: greenme.it

In questi mesi caldi in cui si ha sempre bisogno di aria fresca si tende ovviamente ad accendere anche l’aria condizionata in macchina. Ma attenzione si rischia una multa, ecco il motivo.

In effetti bisogna essere più precisi, dato che non è assolutamente vero che chiunque accenda l’aria condizionata nella propria auto rischia la multa. Ci sono dei casi in particolare in cui vi è questo rischio e vediamo di cosa si tratta nello specifico.

Ovviamente l’aria condizionata in auto è fondamentale per tutti nelle giornate calde, per evitare dei malori, pensiamo soprattutto a coloro che percorrono lunghi tratti in auto e quindi hanno bisogno di temperature costantemente fresche.

Quando si rischia la multa

Attenzione a quello che leggiamo, dato che ultimamente sta circolando la notizia che chi utilizza l’aria condizionata mentre è alla guida rischia una multa molto salata. Ovviamente le cose non stanno esattamente così, sarebbe incredibile una cosa del genere, ecco invece cosa fare.

Fondamentale è precisare che la multa arriva quando il conducente è fermo in sosta, quindi non quando è in movimento. La sanzione va da 223 euro a 444 euro. Chi ha stabilito questo è proprio il comma 7-bis dell’articolo 157 del Codice della Strada, che stabilisce quanto segue, vi abbiamo riportato le parole esatte del comma, in modo da comprendere tutto: “È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria del veicolo stesso”.

comma 7-bis dell’articolo 157 del Codice della Strada,
comma 7-bis dell’articolo 157 del Codice della Strada
(pixabay.com)

Quindi non bisogna utilizzare l’aria condizionata a motore spento, dato che oltre al consumo di carburante vi è anche un importante impatto sull’ambiente. Questo divieto serve proprio a tutelare l’ambiente e a proteggerlo. Quindi se avete sempre avuto questa abitudine adesso sapere che non dove più farlo, sia per evitare d’impattare sull’ambiente e quindi sull’inquinamento del nostro pianeta ma anche per evitare di essere sanzionati con multe che vanno da 223 euro a 444 euro. 

Basta fare attenzione, ricordare che a motore spento dobbiamo spegnere l’aria condizionata e capire che vi è anche un notevole consumo di carburante che in questo periodo di aumento dello stesso non è assolutamente consigliabile sprecarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui