Profumi: questi valgono una fortuna, controlla bene in bagno

0
34

Fai attenzione e controlla molto bene il tuo bagno, perché potresti avere senza saperlo dei profumi che valgono una fortuna

A causa del consumismo che spesso regola le nostre abitudini di consumo, spesso abbiamo la tendenza ad acquistare un prodotto che ne sostituisca uno vecchio, ben prima che questo finisca del tutto. Per cui, ci ritroviamo molte volte con oggetti che non utilizziamo più ma che potrebbero comunque avere dell’utilità o un valore notevole.

(Pixabay)

Possedere oggetti abbastanza datati, quindi, non è affatto impossibile. Spesso si tratta di prodotti dal valore molto alto che, per forza, di cose, ignoriamo del tutto. Proprio per questo, ti consigliamo di fare attenzione e controllare molto bene il tuo bagno, perché potresti avere senza saperlo dei profumi che valgono una fortuna.

Ecco quali profumi che valgono una fortuna potresti avere

Negli ultimi anni si sono andati a creare dei piccoli spicchi di mercato dell’usato che, spesso e volentieri, possono portare dei grandissimi profitti in coloro che ci investono. Uno dei mercati particolarmente emergenti negli ultimi anni è quello dei profumi. Esistono, infatti, migliaia di appassionati di questi prodotti che, se ne vale la pena, potrebbero spendere cifre interessanti anche per l’usato.

I profumi sono per antonomasia il simbolo di ricchezza (non necessariamente economica). Ragion per cui, vengono utilizzati fin dall’antichità per dare valore a coloro a cui viene applicato. Ad oggi, i profumi, anche quelli migliori, sono accessibili praticamente a chiunque, ma ce ne sono alcuni particolarmente di valore.

Negli anni scorsi, i profumi più utilizzati erano caratterizzati da fragranze cipriate, talcate o ambrate; tuttavia, negli ultimi periodi, si sono affermate le note più fruttate e floreali tanto da far letteralmente scomparire profumi storici, ormai inutilizzati.

(Wikimedia)

A causa della loro rarità, questi profumi, chiamati “discontinuati”, sono particolarmente ricercati da collezionisti delle fragranze e da appassionati di profumi “vintage”, i quali costituiscono oggi un emergente e fiorente mercato.

Tra i profumi che valgono una fortuna e che potresti avere in casa vi  è sicuramente M7 di Yves Saint Laurent. Ma di grande valore è sicuramente anche Gucci pour homme, nella versione del 2003, oltre al più famoso Opium del 1977. Come si suol dire “tentar non nuoce”. Dunque, non costa nulla dare un’occhiata al proprio bagno e, chissà, assistere ad un vero e proprio colpo di fortuna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui