Cibo cotto o scaldato al microonde: cosa succede al tuo corpo, non immagini

0
56

Il cibo di trasforma in base al metodo di cottura: cosa comporta l’utilizzo dei microonde e qual è la differenza con le pietanze cotte?

Per anni il microonde è stato considerato un dispositivo dannoso per la nostra salute, un elettrodomestico di cui non bisogna assolutamente abusare per la cottura dei cibi. Nei decenni si sono sviluppati diversi miti circa gli effetti collaterali dello strumento: dalla convinzione che emettesse radiazioni pericolose per l’organismo umano, all’idea secondo cui i cibi potessero perdere vitamine e nutrienti, per non parlare poi della teoria secondo cui l’utilizzo di questo semplicissimo dispositivo potesse causare addirittura l’insorgenza del cancro. Ma tutte queste teoria sono vere? Possono essere considerate fondate?

Microonde (Pexels)
Microonde (Pexels)

La cottura degli alimenti tramite padelle e forni di vario tipo sicuramente risulta molto più efficiente rispetto alla cottura in microonde. Gli alimenti assumono una consistenza gustosa e i loro aromi vengono esaltati dal calore della padella. Al contrario, nel microonde tendono ad afflosciarsi perdendo sapore. Ma, in ogni caso, il microonde è da considerarsi pericoloso per la nostra salute? Approfondiamo insieme l’argomento nel prossimo paragrafo.

Cottura al microonde: sì o no? La verità

 

Alimenti, è possibile cuocerli nel microonde (Pexels
Alimenti, è possibile cuocerli nel microonde (Pexels)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui