Aveva da poco finito di lavorare al ristorante: Mario viene travolto da una volante della polizia

0
51

L’incidente è avvenuto nella notte, a Palma di Maiorca quando una vettura delle forze dell’ordine ha investito il giovane.

Mario Decandia, un cameriere sardo con origini tra Tempio Pausania e Luras si era da anni  trasferito a Palma di Maiorca per lavoro, ieri però ha perso la vita mentre tornava a casa.

Mario Decandia

Stando alle prime informazioni emerse nelle ultime ore il giovane aveva da poco terminato il turno di lavoro in un ristorante poco distante dal luogo dell’incidente e stava passeggiando insieme ad altri due colleghi stranieri. Improvvisamente il gruppo è stato travolto dall’automobile della Polizia ma Mario non ce l’ha fatta. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare ma, secondo le prime ricostruzioni della stampa locale, la volante al momento dell’incidente, era impegnata in un servizio urgente e dunque procedeva ad alta velocità. Non è stato reso noto se avesse i lampeggianti e le sirene accese. Sul luogo dell’incidente sono intervenute quattro ambulanze e il ragazzo sardo è stato subito trasferito all’ospedale universitario di Son Espases, dove è deceduto subito dopo in seguito alle gravissime ferite riportate nell’impatto. Feriti i due amici che erano con lui, fortunatamente nessuno in modo grave. La notizia della scomparsa del 35enne ha sconvolto la comunità di Luras, paese natio della madre del ragazzo. Tanti i messaggi in memoria del giovane, uno di questi: “Quello di oggi è stato un risveglio molto triste – dice il sindaco Mauro Azzena -. Ho sentito alcuni familiari di Mario per porgere loro le condoglianze di tutti noi, è una grande tragedia che ci ha colpiti profondamente”. Il terribile incidente è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, nella zona del Passeig Sagrera.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui