Tastiera del PC: puliscila così, non immagini quanto è sporca

0
53

Tastiera del PC, puliscila così: non immagini nemmeno quanto può essere sporca se non lo fai con costanza.

Il PC, che sia per lavorare, studiare o semplicemente svagarsi, è veramente molto utilizzato in ogni momento della giornata, tanto che non è difficile che finisca per sporcarsi.

tastiera pc pulirla
Come pulire la tastiera (foto: Pixabay).

La parte più esposta è sicuramente la tastiera, che oltre ad essere estesa per la superficie del portatile è anche costantemente a contatto con le nostre mani, che possono essere sporche. Come fare per pulirla nel migliore dei modi? Ecco i passaggi, fondamentale farlo con costanza perché può essere davvero sporca.

Tastiera del PC, puliscila così: può davvero essere sporca, ecco i passaggi da fare

Con qualche passaggio, possiamo pulire in maniera efficace la nostra tastiera; per prima cosa, è necessario spegnere il computer e staccare i cavi di collegamento della tastiera, ovviamente sempre quando la tastiera non è collegata alla corrente elettrica (in caso sia wireless, togliere le batterie).

Successivamente, la tastiera va capovolta affinché polvere, briciole e altra sporcizia cadano fuori; per eliminare gli ultimi residui di polvere dai tasti possiamo utilizzare una bomboletta ad aria, molto efficace grazie al particolare beccuccio della bomboletta, che riesce a penetrare in qualsiasi area della tastiera.

Assicurandosi di spruzzare l’aria da diverse angolazioni e sempre verso l’esterno della tastiera, piano piano tutti gli ultimi residui andranno via; nel caso ci sia sporco ostinato da rimuovere, si può utilizzare anche un piccolo aspirapolvere e spazzolare i tasti per togliere l’ultima sporcizia.

tastiera pc pulirla
(foto: Pixabay).

Quanto all’igienizzazione e alla pulizia, con un batuffolo di cotone imbevuto di  alcol isopropilico possiamo sgrassare i tasti della tastiera (con maggiore attenzione per la barra spaziatrice e il tasto invio), fino a quando non saranno del tutto puliti; potrebbe volerci del tempo, ma con pazienza si arriverà al risultato sperato.

Infine, possiamo completare il passaggio di pulizia  strofinando la tastiera con un panno leggermente inumidito con alcol isopropilico; per una lucidata finale invece, si può utilizzare un normale panno o un tovagliolo di carta. Se pensate di non essere abbastanza esperti per la pulizia, recatevi da qualche tecnico specializzato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui