Condominio: tutti gli orari da rispettare veramente

0
43
Fonti ed evidenze: soldioggi.it

Quando si vive in un condominio ci sono delle regole che i condomini devono rispettare nel benessere di tutti.

Ecco quindi una guida attenta e precisa che vi proponiamo su quelli che sono gli orari da rispettare e altre regole importanti per rendere la convivenza tra condomini la più giusta e pacifica possibile.

Le regole del condominio
Le regole del condominio
(pixabay.com)

Ci sono delle attività molto semplici e ordinarie che pratichiamo quotidianamente come accendere la lavatrice, l’aspirapolvere, tagliare l’erba, far giocare i bambini nel cortile comune, sbattere i tappeti, suonare uno strumento, il proprio animale. Tutte cose che richiedono comunque dei limiti.

Quali sono le regole da rispettare

Il rispetto delle persone è alla base di tutto soprattutto quando si vive in un condominio. Indispensabile è rispettare gli orari. Ad esempio non si deve fare rumore negli orari che vanno tra le 21:00 e le 8:00 del mattino e tra le 13:00 e le 16:00.

Ovviamente ogni condominio ha il suo regolamento da rispettare. Infatti si deve tenere contro di orari in base ai giorni della settimana, oppure gli orari stagionali, a seconda delle stagioni appunto.

Anche quando ci sono dei lavori di manutenzione bisogna rispettare delle regole. In generale gli orari sono dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20. Anche innaffiare le piante deve essere fatto con il rispetto del vicino. Prestare anche molta attenzione a quando si posizionano su terrazzi e balconi vasi e piante che possono essere pericolosi in caso di caduta accidentale. 

Ovviamente si consiglia sempre di parlare in modo pacifico oppure rivolgersi all‘amministratore come mediazione. Fondamentale è prestare attenzione ai rumori che recano disturbo e che superano la soglia tollerata, infastidendo la maggior parte dei condomini.

Cosa accade per coloro che hanno un animale in casa che abbaia? Bisogna comprendere che si tratta di animali che fanno tutto in modo naturale. La regola del condominio è che tutti possono avere un animale in casa. Solo in caso di relativo pericolo per tutti oppure di eccessivo disturbo dell’animale arrecato ai condomini si può intervenire.

Circa le normali attività è giusto e rispettoso che la vicina non utilizzi il suo aspiratore alle 6 del mattino oppure che il figlio non ascolti musica altissima fino a tarda sera. Sicuramente un ruolo molto importante sta nel partecipare all’ assemblea di condominio. Un modo utile per parlare in modo tranquillo con tutti e far comprendere le proprie esigenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui