Brufoli e verruche? Salutali definitivamente con lo zenzero

0
60

Acne, brufoli, verruche e segni superficiali – è possibile eliminare questi piccoli disturbi della pelle grazie allo zenzero.

Quando facciamo riferimento alla nostra pelle, parliamo sostanzialmente di una superficie esposta agli agenti esterni e particolarmente influenzabile da tutto ciò che si integra nel nostro corpo. Essa infatti, può divenire lo specchio del nostro stile di vita e il campanello d’allarme che qualcosa non va come dovrebbe. Un’alimentazione scorretta, squilibri ormonali oppure il contatto con superfici infette – possono provocare lo sviluppo di acne, brufoli e verruche.

Brufoli: eliminali con lo zenzero (Pexels)
Brufoli: eliminali con lo zenzero (Pexels)

A questo punto, spesso si ricorre a farmaci e pomate medicinali particolarmente costose che non fanno altro che seccare incredibilmente la nostra pelle. E’ un cane che si morde la coda: la pelle si secca profondamente, produce quindi più sebo e questo favorisce la comparsa ulteriore dei brufoli. Di conseguenza, prima di spendere cifre esorbitanti, consigliamo di provare un rimedio naturale, altrettanto efficace. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Brufoli, acne e verruche: combattili con lo zenzero

Tutto ciò che dovete fare è acquistare una radice di zenzero e una radice di yam giapponese. Parliamo di due elementi incredibilmente potenti che vantano diverse proprietà, tra cui ovviamente quella disinfettante. Lo zenzero poi viene utilizzato in moltissimi campi: dal beauty, alla gastronomia fino ad arrivare alla medicina naturale. In questo caso, lo utilizzeremo per disinfettare la superficie di acne, brufoli e verruche – in modo da contrastare l’infezione e favorire la loro scomparsa.

Brufoli: utilizza lo zenzero (Pexels)
Brufoli: utilizza lo zenzero (Pexels)

Prendete le due radici e grattugiate una quantità sufficiente a ricoprire la zona critica, a questo punto unite il tutto con un po’ di farina 00. Applicate la polvere sul brufolo e fissatela con una garza inumidita, appoggiata direttamente sulla pelle. Aspettate quindi che la garza si secchi completamente. A questo punto, rimuovetela e sciacquate la zona con dell’acqua tiepida. Ripetete il procedimento nei giorni a seguire fino al completo assorbimento del brufolo.

Questo metodo, oltre ad essere completamente naturale, disinfetterà la zona del viso o del corpo senza necessariamente seccare la vostra pelle. In questo modo, troverete una soluzione al problema, senza dove spendere cifre da capogiro in pomate anti-acne e creme idratanti. Provare per credere!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui