Barù apre un ristorante a Milano: ecco i prezzi? Veramente!

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip, Barù, ha aperto un suo ristorante. Volete scoprire quali sono i suoi prezzi?

Quando è entrato a far parte del cast del Grande Fratello Vip, Barù ha convinto ed ha colpito tutti per la sua gentilezza.

Nipote di Costantino della Gherardesca, Gherardo Gaetani dell’Aquila D’Aragona, vero nome dell’ex gieffino, è un food blogger molto conosciuto.

Barù apre un ristorante: quali sono i suoi prezzi?
Barù apre un ristorante: quali sono i suoi prezzi? (Fonti Web)

Ha aperto un ristorante “Braci By Barù”, il primo Temporary Restaurant: qui c’è un’ampia selezione di piatti di carne alla brace e pesce.

Proprio all’interno del reality condotto da Alfonso Signorini, il food blogger ha conquistato anche gli altri coinquilini con le sue ricette, che hanno riscosso molto successo.

A Vanity Fair, Barù ha fatto sapere se cucina la carne praticamente da sempre ed ha svelato un aneddoto, ovvero ha ricordato di quando sua madre lo riprendeva perché la carne era troppo cotta.

Barù apre un ristorante: quali sono i suoi prezzi?

Ed ancora ha anche aggiunto qualcosa sul suo ristorante “Volevo far un programma sulla brace, così abbiamo cominciato su Instagram con una serie dal nome ‘Braci’, appunto. Da lì l’idea di fare un ristorante temporaneo a Milano: se il format funziona andremo avanti”.

Come è noto ormai, a Barù piace particolarmente tanto cucinare la carne alla brace e da anche qualche consiglio, come ad esempio la carne più indicata è la più grassa “dall’agnello al manzo al maiale, tranne la selvaggina”.

Il menù del ristorante è tra i più vari: si passa dalla carne, come ad esempio “lo scottadito di agnello con chimichurri marchigiano e un mix di maiale alla toscana, ai panini con porchetta, battuta di nocciole e finocchietto o con pulled pork e coleslaw americana”.

Barù apre un ristorante: quali sono i suoi prezzi?
Barù ha aperto il suo nuovo ristorante a Milano (Instagram)

Ma il suo ristorante è aperto anche ai vegetariani e vegani: infatti, si possono gustare buonissimi primi piatti come, ad esempio, la parmigiana di melanzane.

I prezzi del ristorante di Barù sono alla portata di tutti: infatti, “I panini costano 12 euro, i primi tra i 10 e i 12 euro, i contorni di felafel e verdure costano dagli otto ai 12 euro. Il prezzo più alto sono i 18 euro della battuta di calamari alle erbette“.

Ma non è finita qui: c’è anche la formula pranzo, che prevede primo, acqua e caffè a 10 euro oppure secondo, acqua e caffè a 12.