Allenamento: braccia flaccide addio

0
51

Esistono una serie di esercizi altamente efficaci e funzionali che possono aiutare a migliorare le nostre braccia. Ecco come

Con l’arrivo della primavera, in molti hanno ricominciato a stare molto più tempo all’aria aperta. La voglia di rimettersi in forma e stare meglio con sé stessi aumenta a pari passo con l’aumento della temperatura, ma non tutti possono permettersi il tempo e il denaro necessario per fare un allenamento in palestra.

(Pixabay)

In questo articolo, infatti, vorremmo suggerire alcuni metodi particolarmente efficaci e funzionali utili ad aiutare a migliorare le nostre braccia. Ecco, quindi, un modo divertente e utile per prepararsi all’estate con alcuni esercizi adatti.

Ecco gli esercizi che ci aiutano a migliorare le nostre braccia

Avere cura del proprio corpo è molto importante per tenere in salute l’organismo e sentirsi meglio con sé stessi. Non serve necessariamente andare in palestra per farlo e, infatti, esistono esercizi da fare a casa particolarmente utili che possono darci una mano a raggiungere il nostro obiettivo.

Per rimettersi in forma e migliorare le nostre braccia, infatti, non serve necessariamente fare degli esercizi pesanti. Secondo quanto riportato dall’Istituto Superiore di Sanità fare attività fisica non vuol dire necessariamente andare in palestra e fare esercizi di molte ore in palestra, ma basta fare un qualunque sforzo che si possa tradurre in un consumo di energia.

Camminare a passo sostenuto, quindi, rappresenta un ottimo esercizio che potrebbe migliorare l’equilibrio. È possibile fare un ottimo favore al nostro organismo iniziando con un esercizio molto semplice: camminare a qualsiasi velocità. Mentre facciamo delle passeggiate, cerchiamo inoltre di fare delle circonduzioni con le braccia in modo da sciogliere le spalle.

(Pixabay)

Possiamo inoltre eseguire delle spinte in avanti, come se dessimo dei pugni da pugile. Teniamo la schiena ben dritta e partiamo in posizione di difesa, mentre abbiamo gomiti piegati davanti al busto. Possiamo ripetere questo esercizio, alternando il movimento per 15 volte.

Un ultimo esercizio riguarda soprattutto le spalle. Cercate di mantenere le braccia aperte e distese fino all’altezza delle spalle. Tenendo i palmi dritti e rivolti verso l’esterno, cercate di spingere l’aria che ci viene addosso. Mantenete le braccia tese e ruotatele prima in senso orario e poi antiorario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui