Nunzio, runner di 58 anni: corre nel viale e il cuore non regge più

0
111
Fonti ed evidenze: Palermogds, PalermoToday

Nunzio Ganci, “storico” runner e titolare del ristorante pizzeria La Posada di via Amari è morto questa mattina poco dopo le 9 mentre correva.

Il suo cuore ha smesso di battere all’improvviso mentre faceva ciò che amava. Nunzio Ganci, “storico” runner e titolare del ristorante pizzeria La Posada di via Amari è morto questa mattina poco dopo le 9 mentre correva, negli spazi di Case Rocca, in viale del Fante. Tra un mese avrebbe compiuto 58 anni.

Nunzio Ganci

Nunzio era molto conosciuto nell’ambiente del running palermitano per le sue tante partecipazioni alle gare, seguendo fin da bambino, le orme del padre Tommaso. Ogni mattina si allenava nella zona della Favorita. La tragedia si è consumata all’improvviso davanti agli occhi di decine di persone. La solita corsetta quotidiana, poi il malore. L’uomo si è accasciato a terra e non si è più ripreso. Inutili i soccorsi dei sanitari. Un nuovo lutto che colpisce la famiglia Ganci: poco tempo prima  era morto il papà di Nunzio, Tommaso, uno tra i pionieri del running a Palermo, con la Delta e successivamente con l’Amatori Palermo,: insieme condividevano la grande passione per la corsa.

Diffusa la notizia, sono stati tanti i messaggi di cordoglio sui social: “Mi permetto di pubblicare questa foto perché sei stato uno dei primi ”rivali” della mia carriera podistica. Una gran persona perbene, un atleta corretto e sorridente in qualsiasi occasione. Che Dio ti abbia in gloria amico mio”, ha scritto Liborio. “Fa così male adesso andare a correre senza vederti allo stadio ogni mattina”, ha voluto scrivere Francesca. E ancora Accatredicietrenta: “Queste sono le notizie che non vorremmo mai ricevere. A causa di un malore improvviso stamattina Nunzio Ganci a pochi mesi dal padre Tommaso è morto mentre si allenava.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui