Pochi grammi di questo alimento al giorno riducono il rischio di Alzheimer

Fonti ed evidenze: greenme.it

Mangiare un po’ di mirtilli ogni giorno può allontanare il rischio di sviluppare l’Alzheimer e i sintomi tipici della demenza. Vediamo perché.

Uno studio condotto ha stabilito che mangiare mirtilli, può ridurre le possibilità di sviluppare la demenza e il morbo di Alzheimer in tarda età.

Ma cerchiamo di capire qualche cosa di più e cosa ha portato la ricerca a stabilire questo.

Cosa dice la ricerca condotta

I ricercatori si sono concentrati su malattie legate alla demenza e quindi all’Alzheimer.

Il frutto dei mirtilli ha un grande potere antiossidante. Un frutto caratterizzato da un colore molto intenso, si difende dalle radiazioni e infezioni.

I mirtilli aiutano molto a ridurre l’infiammazione, ottimi per il metabolismo e per l’ apporto di energia all’interno delle cellule.

Mirtilli
Mirtilli
(pixabay.com)

Lo studio si è basato su un gruppo di soggetti di età compresa tra 50 e 65 anni erano in sovrappeso, e prediabetici, e con una memoria debole. Per 12 settimane, è stato chiesto loro di non consumare frutti di bosco di qualsiasi tipo.

In sostituzione però una parte dei pazienti ha ricevuto delle polveri che erano come una mezza tazza di mirtilli interi, mentre un altro gruppo di pazienti ha ricevuto un placebo.

Coloro a cui erano stati dati dei mirtilli avevano avuto un miglioramento a livello di memoria, con livelli d’insulina più bassi, quindi un migliore metabolismo.

Poi a questo si aggiunge che il piccolo il gruppo che ha mangiato mirtilli ha avuto un processo molto importante legato a una maggiore longevità. Quindi ricordiamo d’integrare nella nostra alimentazione i mirtilli.

Un frutto molto gustoso, ricco di tante proprietà e che possiamo consumare in vari modi, anche come succo di mirtilli, oppure gelato ai mirtilli. I modi sono tanti e come la ricerca ha stabilito i vantaggi per la nostra salute fisica e mentale sono enormi.

È incredibile come l’apparato cognitivo, in soggetti di una certa età, abbia dei vantaggi importanti legati proprio al consumo del mirtillo. Notiamolo nella lista della spesa e facciamo in modo che sia sempre presente.

Lasciamoci incuriosire anche dalle tante ricette che ci sono in rete che ci aiutano a diversificare l’utilizzo di questo frutto miracoloso.