Ecco gli esercizi da fare per sembrare più alti e combattere lo stress

Gli esercizi e l’attività fisica risultano utili non solo per rafforzare il corpo, ma anche per combattere ansia e stress.

Spesso e volentieri si associa l’attività fisica al perseguimento di obiettivi per lo più estetici e relativi alla resistenza dell’organismo. In realtà, lo sport permette di riequilibrare la propria serenità interiore, conferendo al nostro corpo una vera e propria valvola di sfogo. La disciplina che riesce più di tutte a creare una perfetta armonia tra rafforzamento e salute mentale è proprio lo yoga. Praticare questo genere di sport infatti comporta inevitabilmente lo sviluppo dell’autocontrollo, della respirazione, ma anche la capacità di rimanere focalizzati e presenti liberando totalmente la mente.

Yoga (Pexels)
Yoga (Pexels)

Tale disciplina prevede una miriade di posizioni diverse e ognuna di loro, non solo incide su un determinato gruppo muscolare, ma comporta benefici specifici riguardo alcuni disturbi psicofisici. Ad esempio, se facciamo riferimento agli stati d’ansia e stress, è possibile contrastare tale sintomatologia emotiva attraverso l’esecuzione di alcune posizioni yoga semplicissime. Nel prossimo paragrafo, analizzeremo la più semplice in assoluto.

Ansia e stress: impara a rilassarti con lo yoga

Parliamo nello specifico della pozione della montagna, un esercizio utile per distendere i muscoli dell’addome e della schiena, ma soprattutto perfetto per rilassare in nervi. Spesso e volentieri infatti, l’ansia si somatizza nello stomaco e nell’apparato gastrointestinale oppure si trasforma in contratture a livello della schiena e del collo. Eseguendo la posizione della montagna, si favorirà una distensione dei muscoli prima citati e questo ci permetterà di alleviare gli effetti dell’ansia.

Posizione della montagna (Pexels)
Posizione della montagna (Pexels)

L’esecuzione è molto semplice: dovete semplicemente posizionarvi eretti, con i piedi ben saldi al terreno. A questo punto, prendete un respiro profondo e sollevate le braccia al massimo del loro potenziale, stando attenti a non sollevare le spalle e mantenendo aperte le scapole. Questa posizione vi permetterà di distendere braccia, schiena e addome. Inoltre, favorisce la respirazione in quanto permette ai polmoni di agire con il loro massimo potenziale. In questo modo, non solo eliminerete contratture e dolori addominali, ma riuscirete a favorire il rilassamento di tutto il corpo (oltre che stimolare la crescita e l’allungamento dei muscoli, acquisendo qualche centimetro in più). Provare per credere!