Famiglie: arrivano 60 euro, ecco per chi

Sono in arrivo 60 euro per le famiglie che si aggiungono al bonus 200 euro che nei mesi estivi andranno a favore dei pensionati. A questo si aggiungono altre agevolazioni.

Bonus
Bonus
(pixabay.com)

Si tratta di un sostegno concesso a chi presenta un reddito fino a 35mila euro. Il sostegno arriverebbe direttamente sulla busta paga dei lavoratori che sono dipendenti e ai pensionati.

Lo Stato lo eroga e lo recupera alla prima scadenza fiscale utile. Per i lavoratori autonomi invece si deve fare una domanda. Vediamo insieme quali sono le categorie che possono usufruire del bonus.

Le categorie coinvolte e il buono trasporti

Il bonus trasporti
Il bonus trasporti
(pixabay.com)

Le categorie che possono usufruire di questo bonus sono i collaboratori domestici, coloro che hanno lavori stagionai e l’indennità di disoccupazione e poi coloro che hanno il reddito di cittadinanza.

Ovviamente per far sì che il tutto sia definitivo bisogna attendere la versione ufficiale del testo in Gazzetta Ufficiale.

Un’altra interessante novità riguarda il Bonus trasporti pubblici per un massimo 60 euro per gli abbonati dei mezzi pubblici. Quindi arriveranno circa 60 euro per ogni famiglia.

Chi sono i beneficiari ? Si tratta degli studenti e lavoratori che acquistano abbonamenti dei mezzi pubblici. I messi pubblici utilizzati sono tram, metro, autobus. Fondamentale è precisare che non varia la soglia di reddito richiesto per l’accesso, 35mila euro.

A questo punto va istituito va istituito un fondo presso il Ministero del lavoro e l’importo dovrebbe essere di 100 milioni di euro. Ci sarà ovviamente un decreto attuativo che stabilirà tutti i dettagli, cioè i termini, il modulo, i requisiti, che saranno importanti per chiedere il Bonus.

Fondamentale è precisare che il buono è nominativo quindi non si può cedere ad altre persone. Un solo abbonamento sarà possibile acquistare con il buono erogato. 

Ovviamente fino a quando non verrà pubblicato il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale, e si pensa che avverrà la prossima settimana, il tutto resta ancora in bozza.

Sicuramente queste agevolazioni dettate dai 60 euro a ogni famiglia e il bonus trasporti non fa altro che rendere più semplice un periodo davvero difficile per le tante famiglie che dopo la pandemia si trovano a fare i conti con una vita sempre più cara e meno remunerativa.

>>>FONTE