Acqua ai semi di lino? Una bomba per il nostro corpo

Acqua ai semi di lino? Una bomba per il nostro corpo: ecco il suo utilizzo e gli effetti, anche in vista dell’estate.

Ci sono tantissime bevande celebri che siamo soliti consumare durante tutto l’anno o, magari, con lo specifico arrivo della bella stagione; probabilmente però, tra questi non avevamo forse mai considerato l’acqua ai semi di lino.

acqua semi di lino
Conoscevi questa particolare bevanda coi semi di lino? Ecco come prepararla (foto: Pixabay).

Pensando a questi semini infatti non viene tra l’altro nemmeno in mente che possano essere bevuti; in realtà però, come riporta GreenMe, si può preparare un acqua davvero utile al nostro corpo.

Acqua ai semi di lino? Una bomba per il nostro corpo

Ricchi di Omega-3, i semi di lino possono essere molto utili al nostro corpo e anche a tenere pulito l’intestino; anche in vista dell’estate e del caldo poi, possiamo preparare direttamente in casa un’acqua e oltre a idratarci può darci parecchia energia.

I semi sono infatti ricchi in proteine e fibre, capaci di darci anche un senso di sazietà; per preparare l’acqua, sono necessari i semini in questione (all’incirca un cucchiaino) macinati finemente (possiamo anche farlo tramite un classico macinino da casa).

A questo punto, basta aggiungere il cucchiaino di polvere di semini macinati in un bicchiere d’acqua, lasciando riposare il tutto all’incirca per una notte intera, in modo tale che la bevanda sia pronta per il mattino successivo.

acqua semi di lino
I semi di lino macinati da aggiungere all’acqua per realizzare la bevanda (foto: Pixabay).

Una volta passate le ore, possiamo gustare l’acqua di semi di lino appena svegli, proprio in concomitanza con la colazione; a seconda del nostro gusto poi, possiamo aggiungere magari qualche goccia di limone che aggiunge anche maggior carica antiossidante alla bevanda e l’aromatizza col sapore dell’agrume. Bevuta appena svegli, l’acqua ai semi di lino ci aiuta ad attivare il metabolismo, oltre a donarci gli effetti di cui abbiamo già parlato prima.

L’articolo ha il solo scopo informativo; in caso poi vogliate comunque perdere peso, ricordiamo che è necessario rivolgersi ad un esperto nutrizionista che, analizzando il vostro caso, saprà confezionare un programma alimentare su misura per voi.