Scarpe estive: come dire addio a cattivo dolore e vesciche

Esiste un modo per dire addio al dolore e alle vesciche causate dal largo utilizzo delle scarpe estive. Ecco come fare

La primavera è arrivata e l’estate è alle porte. Dopo un inverno freddo e rigido, infatti, le temperature sono finalmente salite e un po’ in tutta la nostra penisola vi è un’aria piacevole. Questo stimola tante persone ad uscire all’aria aperta e fare delle piacevoli passeggiate, fornendo una buona occasione per sfoggiare le nuove scarpe da ginnastica.

(Pixabay)

Tuttavia, non è affatto impossibile andare in contro a problemi ai piedi, soprattutto quando non siamo così tanto abituati a camminare per molto tempo e a fare lunghe passeggiate. Dunque, all’interno di questo articolo, vogliamo mostrarti come eliminare il dolore e le vesciche causate dal largo utilizzo delle scarpe estive.

Ecco come eliminare dolore e vesciche

Con il cambio di stagione, ci stiamo adattando anche a delle calzature più adeguate. Dopo aver messo da parte, infatti, le scarpe da neve e quelle imbottite, possiamo far spazio alle scarpe da ginnastica, utili per le lunghe e piacevoli passeggiate primaverili, in attesa dell’estate.

Tuttavia, la tendenza spesso è quella di tenere per molto tempo le scarpe da ginnastica ai piedi, cosa che potrebbe causare spiacevoli problemi e fastidi. Proprio per questo, vogliamo suggerirvi alcuni metodi per eliminare definitivamente il dolore e le vesciche causate dalle scarpe estive.

Il segreto per dire addio a vesciche ai piedi e al mal di schiena tipico di questa stagione è quello di utilizzare le calzature giuste al momento giusto. Un errore comune, infatti, è quello di utilizzare gli infradito e i sandali in maniera indistinta e in ogni occasione estiva.

(Pixabay)

Gli infradito, infatti, non sostengono il piede e le caviglie; dunque, possono provocare dolori al tendine e al tallone. Per questo sono consigliate esclusivamente per la spiaggia.

Per quanto riguarda i sandali, invece, questi lasciano spesso scoperti punti del piede che potrebbero ferirsi. Dunque, meglio acquistare modelli con fibbie che proteggono la caviglia, in modo da poterli utilizzarli in più occasioni con meno effetti collaterali.

Per le donne, un modo utile per dimenticare le vesciche ai piedi durante l’estate è quello di utilizzare le zeppe. Tuttavia, è meglio non usarle quando si ha intenzione di fare lunghe camminate o di stare per molto tempo in piedi.