Gambe: le sollevi al muro? Ecco cosa succede

0
7
Fonti ed evidenze: Dididonna.it

La semplice pratica di rimanere con le gambe sollevate, appoggiate al muro, può aiutarci a ristabilire il benessere psicofisico.

Al giorno d’oggi, siamo abituati a risolvere qualsiasi problema di salute con gli opportuni farmaci, eppure – in alcuni casi – basta conoscere qualche trucchetto per alleviare disturbi senza l’utilizzo di medicinali. Ad esempio, esiste una posizione yoga che permette di contrastare una serie di malesseri psicofisici.

Gambe sollevate: tutti i benefici (Pexels)
Gambe sollevate: tutti i benefici (Pexels)

L’esecuzione è molto semplice: dovete semplicemente sdraiarvi e appoggiare le gambe al muro formando una V, ricordandovi di far aderire i glutei alla parete. Rimare in posizione per una decina di minuti porterà ad una serie di benefici. Scopriamoli nel prossimo paragrafo.

Gambe sollevate al muro: i 5 benefici incredibili

Parliamo di una posizione yoga, definita viparita karani, capace di ristabilire il benessere fisico e mentale. Prima di tutto, mantenere le gambe sollevate appoggiate al muro favorisce la digestione, combattendo conseguentemente la stipsi e tutti quei problemi di natura intestinale. Inoltre, favorendo lo smaltimento degli alimenti, permette anche di aumentare l’appetito. Di conseguenza, ogni qualvolta proviamo la sensazione di nausea o gonfiore addominale, la viparita karani può rappresentare il rimedio perfetto per contrastarli.

Gambe sollevate: tutti i benefici (Pexels)
Gambe sollevate: tutti i benefici (Pexels)

Venendo quindi al terzo beneficio, ovviamente mantenere le gambe sollevate fornisce un ulteriore stimolo alla circolazione. Questo permette quindi di contrastare le malattie cardiovascolari, ma anche di ossigenare il corpo e stimolare la crescita di unghie e capelli. Inoltre, se parliamo nello specifico delle gambe, questa posizione si rivela anche il rimedio perfetto per contrastare gli inestetismi della pelle, causa appunto della cattiva circolazione.

Facendo invece riferimento al benessere mentale, la viparita karani permette di combattere lo stress, infondendo al corpo una sensazione di calma e quiete. Consigliamo inoltre di rimanere in posizione ascoltando della musica oppure delle armonie rilassanti, in modo da alleviare angoscia e agitazione, conquistando invece uno stato di pace.

Infine, last but not least, rimanere a lungo in questa posizione comporta inevitabilmente l’acquisizione di una maggiore mobilità e flessibilità – soprattutto in riferimento alla schiena, ai tendini del ginocchio e ai muscoli posteriori delle gambe. Tutto questo tradotto fondamentalmente in pochi minuti di stretching.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui