Ginocchia grosse? Come dimagrirle in modo veloce

Le ginocchia grosse oltre ad essere antiestetiche, possono provocare dei problemi alla postura. Ecco come assottigliarle velocemente, senza fare fatica. Scopriamo nel dettaglio cosa fare. 

Manca sempre meno all’inizio dell’estate, questo vuol dire che anche la fatidica prova costume è sempre più vicina. Per questo motivo è arrivato il momento di rimettersi in forma, scopriamo come rendere le nostre ginocchia più snelle e sinuose.

ginocchia grasse come snellirle
Ginocchia grasse: fai questi esercizi

Nella maggior parte dei casi, quando decidiamo di voler perdere qualche chilo ci concentriamo maggiormente su cosce, pancia e glutei. Queste sono sicuramente le zone più problematiche per le donne, infatti il grasso va a depositarsi proprio qui.

Ma attenzione, bisognerebbe anche guardare lo stato delle nostre ginocchia, proprio queste in alcuni casi tendono ad essere gonfie e tozze. Per questo motivo oggi vi sveleremo 3 esercizi ideali da fare in casa, per snellire le ginocchia grosse senza ricorre a creme o massaggi costosi.

Siete curiosi di scoprire di cosa si tratta? Vediamoli insieme.

Ginocchia grosse: ecco come snellirle con questi 3 esercizi

Nella maggior parte dei casi, quando decidiamo di dimagrire, ci concentriamo su alcune zone del nostro corpo. In realtà, esiste anche un’altra zona considerata critica e di cui non si parla abbastanza.

Stiamo parlando delle ginocchia, in alcuni casi potrebbero risultare gonfie e tozze, il problema potrebbe essere legato ad un fattore genetico o di postura. Ma non preoccupatevi, per fortuna esistono degli esercizi che vi aiuteranno a snellirle in pochissimo tempo.

ginocchia grasse come snellirle
Ginocchia grasse? Ecco come snellirle
Il primo esercizio è chiamato Leg Extension, per farlo avremo bisogna di una sedia. Dopo averla presa, sedetevi e avvicinatevi alla spalliera, tenetela dritta ora afferrate con con entrambe le mani la seduta. Ora procediamo lentamente e solleviamo entrambe le gambe rimaste a penzoloni. Fate 3 ripetizione da 10.
Il secondo esercizio sono gli affondi in avanti, alzatevi con i piedi uniti e le mani sui fianchi, ora allungate una gamba alla volta, come per fare un passo. Piegate il ginocchio e ritornate in posizione eretta. fate 3 ripetizioni da 10 per gamba.
Il terzo esercizio si chiama Sissy squat, questo va fatto da in piedi. Aiutatevi con il supporto di un tavolo in cui appoggiare la mano. Divarichiamo le gambe, posizionando i piedi in corrispondenza delle spalle, ora portiamo la schiena all’indietro piegando e flettendo le ginocchia. Fate 3 ripetizioni da 8.

Ora non vi resta che mettere in pratica questi tre esercizi. Voi cosa ne pensate?