Ciglia magnetiche: fanno bene o male? Ecco lo studio

Fonti ed evidenze: Green me

Indossate spesso le ciglia magnetiche? Attenzione a non abusarne, in quanto potrebbero nuocere alla vostra salute.

Il mondo del make-up e dell’estetica, così come quello della medicina, risulta in continua evoluzione. Ricercatori ed esperti analizzano composti e prodotti, in modo da migliorarne le prestazione ed evitare le conseguenze possibili degli effetti collaterali. Facendo per esempio riferimento alle ciglia finte, l’utilizzo classico prevede l’uso di una colla speciale che fissa la struttura alle nostre palpebre. Tuttavia, questa pratica potrebbe causare la caduta delle ciglia e l’irritazione dell’occhio a seguito dei prodotti chimici presenti nella colla.

Ciglia magnetiche: fanno male alla salute? (Pexels)
Ciglia magnetiche: fanno male alla salute? (Pexels)

Le ciglia magnetiche nascono proprio per sopperire a queste mancanze e disagi causati dalle classiche ciglia finte. L’utilizzo è molto semplice: si usa uno speciale eyeliner magnetico, il quale va applicato sulla palpebra e permette alle ciglia di attaccarsi come una calamita. Questo perché la struttura è realizzata con dei pigmenti minerali, tra cui ovviamente l’ossido di ferro. Eppure, anche questa nuovissima invenzione presenta i suoi contro.

Ciglia magnetiche: fanno male alla salute?

Per utilizzare le ciglia magnetiche correttamente, è necessario seguire alcune semplici accortezze: prima di tutto, l’ossido di ferro può causare irritazione ed allergie, per questo motivo – prima di applicare il prodotto – sarebbe meglio metterne un po’ sulla mano, per verificare che non si presentino eczemi o bolle cutanee; in secondo luogo, se volete applicare ulteriore trucco, fatelo prima di posizionare eyeliner e ciglia magnetiche; infine, evitate assolutamente di stropicciarvi gli occhi e, a fine giornate, rimuovete le ciglia molto delicatamente.

Applicazione delle ciglia finte (Pexels)
Applicazione delle ciglia finte (Pexels)

Il pericolo principale infatti risiede nella dispersione delle molecole di ossido di ferro negli occhi, a seguito del quale possono insorgere irritazioni particolarmente gravi. Inoltre, se dovete sottoporvi ad risonanze magnetiche, evitate assolutamente di applicare le ciglia magnetiche, in quanto le molecole al loro interno possono diventare dei veri e propri proiettili a contatto con le radiazioni.

Insomma, come ogni prodotto artificiale, anche le ciglia magnetiche vanno usate con parsimonia, in quanto – a lungo andare – possono provocare la caduta delle ciglia e la lesione della palpebra. Ogni prodotto aggiuntivo al corpo, possiede i suoi pro e i suoi contro – fattori che vanno considerati nel momento dell’utilizzo.