Massa Carrara, anziana scompare per giorni. La ritrovano in spiaggia, ma è tardi

0
45
Fonti ed evidenze: leggo, fanpage,luccaindiretta

A scoprilo è stato un passante che portava a spasso il suo cane e si è imbattuto nel corpo completamente nudo della donna sulla spiaggia .

Orribile ritrovamento nelle prime ore di martedì 26 Aprile, sulle coste di Marina di Massa, in provincia di Massa-Carrara. In riva al mare giaceva il corpo senza vita di una anziana donna, completamente nuda.

ANSA/Adam Warzawa/Archivio

A fare la terribile scoperta e a segnalare il cadavere è stato un passante che portava a spasso il suo cane e si è imbattuto nel corpo privo di vita della donna, vicino agli scogli sulla spiaggia di Ronchi. Sul posto sono subito intervenuti i soccorsi e le Forze dell’Ordine che hanno solo potuto accertare il decesso della donna. L’area è stata transennata e per i rilievi si sono presentati polizia, carabinieri, 118 e capitaneria di porto. L’autopsia non ha riscontrato nessun segno di violenza sul corpo della vittima.

ANSA/CIRO FUSCO/archivio

Non è stato possibile identificare subito la donna che ovviamente era priva di documenti ma vista l’età avanzata, gli inquirenti si sono subito concentrati sulle denunce di scomparsa degli ultimi giorni nella zona versiliese per dare un nome alla vittima. La donna infatti era sparita proprio dalla costa versiliese nei giorni scorsi. Successivamente, come confermato dal comandante Edoardo Cetola, è stata identificata come una 85enne originaria di Viareggio che si sarebbe persa nel nulla e per la quale i familiari avevano presentato una denuncia di scomparsa .

Secondo quanto ricostruito, l’ipotesi è che sarebbe annegata e poi le correnti marine l’avrebbero trasportata fino a Marina di Massa a circa venti chilometri di distanza. Si indaga ora sul motivo del decesso che potrebbe essere dovuto a un malore ma tra le ipotesi non si esclude neanche quella di un gesto estremo.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui