Spezia: oltre ad essere ottima in cucina ci può aiutare con questo problema

Molto utilizzata in cucina, questa spezia aiuta anche nel combattere un fastidio molto comune, quello dell’alitosi.

Spezia: oltre ad essere ottima in cucina ci può aiutare con questo problema
Spezia: oltre ad essere ottima in cucina ci può aiutare con questo problema (pixaby)

Una patologia, quella dell’alitosi, che riguarda molto soggetti. A volte dalla bocca fuoriesce dell‘alito cattivo, maleodorante, fastidioso. Le cause possono essere varie ma si tratta principalmente di batteri che si concentrano nel cavo orale.

Si sa che per combattere questa alitosi bisogna fare molta attenzione all’igiene orale. Bisogna lavare i denti almeno tre volte al giorno o comunque ogni volta che si assume un pasto. Esiste però una spezia che ci può venire incontro. Molto usata in cucina è anche un’alleata dell’alitosi.

La spezia che combatte l’alitosi: la cannella

cannella
cannella
(pixabay.com)

 

Le cause dell’alitosi possono essere attribuite anche a dei problemi che riguardano le nostre gengive. Se si soffre di gengiviti o parodontiti l’alitosi si manifesta molto spesso. A questo punto è importante l’intervento del dentista.

Se però assistiamo a un‘alitosi passeggera vuol dire che stiamo mangiando qualcosa che ci causa questo disagio. Eccessivo consumo di fritture, zuccheri, alcool, fumo, tutti questi fattori possono incidere notevolmente e ci causano un alito cattivo, pesante, come se avessimo appunto mangiato qualcosa che ha creato dei batteri nella nostra bocca.

In cucina esiste una spezia davvero miracolosa, oltre a essere molto buona e gustosa ci può aiutare a contrastare l’alito cattivo. Si tratta della cannella. Usando l’olio essenziale della cannella, o facendone bollire qualche stecca, si può addirittura ricavare una specie di collutorio. Facendo risciacqui per due volte al giorno si finirà per avere l’alito fresco e pulito. Un rimedio davvero efficace per contrastare la temuta alitosi. Altro utilizzo potrebbe essere quella di consumarla creando una bevanda con del miele. Combinando la cannella con il miele si ottiene un ottimo composto da bere.

Un altro impiego della cannella è quella di prendere un bastoncino di cannella e legarlo a qualche foglia di alloro. Questo sarebbe un ottimo rimedio contro le tarme che mangiano di tutto, e lascerà poi un bellissimo profumo nell’armadio, i nostri abiti ne gioveranno parecchio. Infine la nostra amata cannella, la possiamo utilizzare anche per eliminare quella fastidiosa puzza di fritto da casa.